Giovedì 23 settembre in Friuli Venezia Giulia su 3.710 tamponi molecolari sono stati rilevati 56 nuovi contagi (tra cui due migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività dell’1,51%. Sono inoltre 5.639 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 12 casi (0,21%).

Nella giornata odierna non si registrano decessi; le persone ricoverate in terapia intensiva restano 11, mentre i pazienti in altri reparti scendono a 46.

Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute.

I decessi complessivamente ammontano a 3.817, con la seguente suddivisione territoriale: 822 a Trieste, 2.022 a Udine, 679 a Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 108.194, i clinicamente guariti 101, mentre quelli in isolamento calano a 1.117.

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 113.286 persone (totale ridotto di tre unità a seguito di test revisionati) con la seguente suddivisione territoriale: 22.961 a Trieste, 52.372 a Udine, 22.754 a Pordenone, 13.616 a Gorizia e 1.583 da fuori regione.

Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale è stata rilevata la positività di due infermieri dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina. 

37