Italy

Abba a 33 giri: esce il cofanetto con tutti i vinili (colorati)

Non esistono più come band dal 1982. Esistono però, e sono da decenni parte dell'immaginario collettivo a tinte pop, le loro canzoni, diventate standard, classici senza tempo, protagoniste di film, musical e spettacoli teatrali.

Gli Abba, a dispetto dell'iniziale scarsa considerazione da parte della critica musicale, sono stati protagonisti di un'epopea pop glam rock unica quanto irripetibile. La loro formula, basata essenzialmente sull'idea del chorus, del ritornello che diventa canzone, supportato da arrangiamenti easy listening e ritmi dance-disco (oltre, ovviamente, alle ballad), ha letteralmente spopolato in tutto il mondo. Gli Abba hanno dominato le classifiche negli anni del classic & progressive rock, prima, e del punk, poi, imponendo un sound, uno stile. Lo hanno fatto lungo otto album che a partire dal 3 luglio verranno ripubblicati in un unico cofanetto di vinili colorati, Abba: The Studio albums.

A cominciare da Ring Ring (vinile rosso) uscito nel 1973, il primo passo degli Abba nel music business, per proseguire con Waterloo del 1974 (vinile arancione), con la canzone che dà il titolo al disco, trionfatrice all'Eurovisione Song Contest e il superhit Honey Honey.

Abba - SOS (Official Video) www.youtube.com

ABBA, uscito nel 1975 ed ora riproposto in vinile argentato, è il 33 giri di SOS e Mamma Mia, mentre Arrival (vinile bianco) contiene tre evergreen come Dancing Queen, Knowing me knowing you e Money, Money Money.

E poi, ancora, Abba - The Album (Thank you for the music), Voulez Vous del 1979 in vinile blu (Chiquitita, I have a dream) e Super Trouper (il disco di The winner takes it all e Gimme! Gimme! Gimme).

A chiudere, in vinile giallo, The Vistors del 1981, l'ultimo capitolo della saga Abba, il settimo album del gruppo a conquistare il primo posto nella classifica inglese.

Football news:

Gasperini su Atalanta: vogliamo entrare in Champions League e battere il record del club in punti in Serie A
Hames può lasciare il Real Madrid in APL per 25 milioni di euro. Un anno fa, atletico e Napoli hanno offerto per lui 45-50 milioni^.Il centrocampista del Real Madrid Hames Rodriguez, alla fine della stagione, è probabile che cambi il club
Gattuso su Napoli: dobbiamo capire la mentalità dei vincitori
Vanguard si è congratulato con Zenith con il titolo: è il momento di abbinare e prendere la Coppa Gagarin
Allenatore Orenburg pro 0:1 con Rubin: moralmente devastato, potrebbe pareggiare
Quique Setjen: Griezmann ha giocato una grande partita, ha ben compreso Messi, ha segnato un gol perfetto. Abbiamo cambiato qualcosa
Il Presidente del Barça sulla partita del Real Madrid: il VAR favorisce sempre una squadra. Mi sento a disagio