Italy

Achille Lauro è gay? Ecco tutta la verità

Achille Lauro, dopo i rumors successivi al suo bacio con Boss Doms, ha chiarito il mistero sul suo orientamento sessuale durante un’intervista al Corriere.

Dopo il bacio con il chitarrista e produttore esecutivo Boss Doms sul palco di Sanremo, le voci sull’orientamento sessuale di Achille Lauro hanno iniziato a rincorrersi fitte. Ci ha pensato il cantante stesso a rispondere alle domande in merito. Lo ha fatto nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

“Lo lascio al caso”

“Lo lascio al caso”: questa la risposta di Achille Lauro alla domanda sul suo orientamento sessuale (gay, etero o fluido). Dopo questo sibillino accenno alla sua sessualità, il cantante romano ha parlato della canzone, sottolineando che non ha nulla a che fare con il motto dannunziano utilizzato negli anni iniziali del Ventennio dalle squadre di azione fasciste.

Il brano, a detta di Lauro, non ha nulla a che fare con il disinteresse. Rappresenta invece un invito a vivere. Nello specifico Me Ne Frego parla di una relazione amorosa e dell’evoluzione personale (percorso che, in questi ultimi anni, ha innegabilmente coinvolto la figura di Lauro).

Il punto di vista della compagna di Boss Doms

A seguito del bacio sul palco dell’Ariston tra Achille Lauro e Boss Doms, anche la compagna di quest’ultimo ha detto la sua. La vj Valentina Georgia Pegorer, che ha conosciuto il produttore di Lauro De Marinis nel 2017 durante Pechino Express e che con lui ha avuto la piccola Mina, si è sfogata su Instagram con un post in cui prende posizione in merito al look del marito.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020: la canzone di Diodato parla del suo amore per Levante?

Un punto di vista a dir poco chiaro che è stato accolto da numerosi commenti, tra i quali spicca anche quello del chitarrista 32enne.

Mi hai fatto venire da piangere….
Amore mio ti amo più di ogni cosa al mondo ❤️ LA MIA VITA SEI TU! 👉🏻❤️

Queste le parole utilizzate da Boss Doms, all’anagrafe Edoardo Manozzi, per chiudere definitivamente i gossip relativi a una sua storia con Lauro che, archiviata l’esperienza del Festival, è diventata direttore artistico di Elektra Records, diventando di fatto il primo cantante italiano ad assumere un ruolo creativo in una casa discografica internazionale.

LEGGI ANCHE: Elodie: ecco la sua incredibile trasformazione da X Factor 2008 a Sanremo 2020