Italy

Addio alla piccola Sofia, a 7 anni il suo sorriso si è spento. Un'intera comunità in lutto

La piccola ha chiuso gli occhi nella sua casa di Meano circondata dall'amore di mamma e papà. Per mesi ha combattuto la malattia 

TRENTO. Ha combattuto coraggiosa circondata dall'amore di mamma Mery e di papà Giulio ma il sorriso della piccola Sofia, di soli 7 anni, si è spento ieri. Un dolore immenso per i genitori e per l'intera comunità di Meano. Difficile trovare anche le parole per descrivere un momento buio come questo.

Alla piccola Sofia era stata diagnosticata una tremenda malattia lo scorso anno. Ha lottato tra visite, cure, medici e specialisti a fianco dei genitori per affrontare un cammino difficile, reso ancora più complicato dalla pandemia.

Una bambina definita da tutti solare che guardava al mondo con quei suoi bei occhi azzurri senza mai perdere la voglia di sorridere anche davanti alle difficoltà. Ha combattuto la malattia che ieri, purtroppo, ha avuto la meglio.

Il funerale della piccola Sofia si terrà lunedì 17 agosto alle ore 10 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Meano.

Football news:

È ora di imparare i nomi dei nuovi eroi del Borussia Dortmund. Ora ci fanno gol 17-year-old ragazzi
Paul Fonseca: è importante riportare Smalling alla Roma. Abbiamo solo 3 difensori centrali
Arteta su 2-1 con West Ham: L'Arsenal ha reso la vita più difficile per le perdite, ma ha combattuto e creduto nella vittoria
Centrocampista Palace Townsend: potrebbe battere il Manchester United e con una differenza maggiore. Momenti abbiamo avuto
Philippe Coutinho: Sono motivato e voglio lavorare diligentemente per tutto è accaduto sul campo
Torres su Chelsea: pensavo di poter rimanere il miglior giocatore, ma era instabile. Anche se abbastanza successo
L'ex difensore del Manchester United Gary Neville ha commentato i calci di rigore contro i mancuniani nella partita del 2 ° turno della Premier League contro il Crystal Palace