Italy

Aereo Iran: in cella chi lo ha abbattuto

(ANSA) - TEHERAN, 25 GEN - E' in carcere il militare iraniano che l'8 gennaio attivò il sistema missilistico antiaereo provocando l'abbattimento di un Boeing ucraino appena decollato da Teheran uccidendo le 176 persone a bordo. Lo ha detto il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif in un'intervista al settimanale tedesco Der Spiegel.
    Zarif non ha precisato da quando il militare sia in prigione.
    Qualche giorno dopo il disastro, quando l'Iran ammise la propria responsabilità nell'accaduto, annunciò alcuni arresti effettuati nell'ambito dell'inchiesta, ma senza fornire alcun nome né le funzioni svolte dalle persone indagate. Riferendosi alle proteste POPOLARI in Iran dopo l'abbattimento del Boeing, Zarif ha affermato: "La gente ha avuto ragione a protestare, perché ha perduto familiari e amici.
    Si è trattato di una ragione emotiva".
   

Football news:

Conte su 4:3 con Fiorentina: impressionato dall'attacco Dell'Inter. Ci mancava l'equilibrio, per questo abbiamo pagato
Zidane su 3:2 con Betis: il Real può migliorare e diventare. Un gioco impegnativo, ma creduto nella vittoria fino alla fine
Dest ha detto addio ai giocatori di AJAX e oggi volerà a Barcellona (Gerard Romero)
Vidal ha debuttato per L'Inter in una partita con la Fiorentina
Barcellona prenderà in considerazione la candidatura Zinchenko, solo se lascia Firpo
L'arbitro dopo VAR per fallo su Jović ha rimosso il difensore Betis Emerson
Lampard ha sostituito Kep, ma ha ottenuto 0-3 dal West Brom nel primo tempo. Poi il Chelsea si è riunito e ha dato una rimonta del fine settimana: solo gli alunni hanno segnato