Italy

Afghanistan, esplosione di fronte a una scuola di Kabul: almeno 25 morti e 52 feriti

Ennesimo Ramadan di sangue in Afghanistan, dove il recente annuncio del ritiro delle truppe della coalizione occidentale non ha frenato l’offensiva dei gruppi estremisti ancora molto attivi nel Paese. Almeno 25 persone sono morte, mentre altre 52 risultano ferite, tra cui numerosi studenti, dopo un’esplosione di fronte a una scuola della capitale Kabul.

La deflagrazione è avvenuta nel distretto di Dasht-e-Barchi, a ovest della città, con centinaia di persone che si trovavano in strada a fare acquisti in vista dell’Eid al-Fitr del 12 maggio che segnerà la fine del mese di digiuno musulmano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Brevetti, il Papa a favore della liberalizzazione: “Legge di mercato non prevalga su legge dell’amore. Speranze siano condivise”

next

Football news:

La UEFA indaga sugli incidenti razzisti ai Giochi Dell'Ungheria. I fan di scimmia uhali in indirizzo Pogba e Kante
Diogo Jota: il Portogallo non può disperare, c'è un'altra partita in vista. Siamo nel caso
La madre degli idioti e ' sempre incinta. L'allenatore ungherese rossi sulle critiche
Klinsmann Pro Spagna: molti giocatori tecnici, ma non sono terrificanti. L'avversario non vede né Puyol né Ramos, e si rende conto che la possibilità di vincere è
Roma e Dzeko possono rescindere il Contratto. L'attaccante è Interessante per la Juventus e Milano
Depay su barca: il sogno di giocare per il più grande club del mondo con i migliori fan
Barcellona ha contattato l'agente Gozens. Atalanta vuole un minimo di 35 milioni di euro per il difensore