Alle 20.45 di giovedì, i vigili del fuoco sono intervenuti in un campo di mais di via del Pozzetto a Camisano Vicentino per un grave incidente sul lavoro ad un agricoltore rimasto incastrato con una gamba in una fresa.

L’uomo, un 47 enne, era intento tagliare il granturco, quando – forse per qualche anomalia tecnica – è sceso per controllare la fresa, finendo trascinato all’interno con la gamba fino al ginocchio.

L’allarme è stato dato da un vicino di casa, che ha sentito le urla dell’uomo. I vigili del fuoco accorsi da Vicenza hanno dovuto smontare tutto il mantello e poi il macchinario per liberare l’uomo, intanto assistito dal personale sanitario del Suem 118. L’uomo è stato stabilizzato dai sanitari e trasferito in codice rosso in ospedale. Sul posto i carabinieri e personale dello Spisal per ricostruire la dinamica del sinistro. Le operazioni di soccorso in tarda serata erano in fase di ultimazione.

Articolo precedente