This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Alessandra Mastronardi reinterpreta il nude look più audace del Festival di Venezia

Nelle prossime settimane verrà finalmente svelato uno dei film più attesi di fine 2021: Carla, lungometraggio su Carla Fracci, interpretata da Alessandra Mastronardi. Il film, di Emanuele Imbucci, è dedicato alla leggendaria danzatrice italiana, e ripercorrerà la sua incredibile vita e carriera ispirandosi all'autobiografia Passo dopo passo - La mia storia, pubblicata da Mondadori. La première ha avuto luogo il 27 ottobre al Teatro de La Scala di Milano, dove la Mastronardi ha fatto la sua apparizione in una splendida creazione firmata Dior.

Il long dress, ispirato alla collezione Couture per la Primavera/Estate 2020 di Maria Grazia Chiuri, sulle sfumature dell'oro e ricamato, è stato accessoriato con anelli e orecchini Pomellato, e presenta un corpetto nude a maniche lunghe per cui l'attrice ha indossato un reggiseno nude, anch'esso Dior. Un abito in perfetta armonia con l'eleganza naturale di Alessandra Mastronardi e del ruolo da lei interpretato che, per chi è appassionato di red carpet, è di certo apparso come «familiare»: non a caso, il look Dior è stato sfoggiato anche alla Mostra Cinematografica di Venezia, facendo parlare parecchio di sé.

Getty Images

Getty Images

Alla kermesse sulla laguna infatti, l'abito è stato indossato da Salomé Dewaels in occasione della première del film Illusions Perdues, per cui l'attrice ha deciso però di non portare il reggiseno, dando vita a un look decisamente nude. Stesso abito, due modi completamente diversi di vestirlo: a ognuno le sue preferenze, di moda e… audacia.