Italy

Alessio non ce l’ha fatta. Se n’è andato a 21 anni dopo una battaglia in ospedale lunga 10 giorni

Nuovo dramma della strada in Italia e a morire è ancora una volta una giovane vita. L’ennesimo scontro fatale si è portato via Alessio, che aveva appena 21 anni. Il decesso è sopraggiunto dieci giorni dopo l’impatto con la sua moto da cross, avvenuto dunque il 21 luglio scorso. Il ragazzo è spirato, dopo aver cercato di combattere con tutta la sua forza, lasciando nel dolore più profondo la sua famiglia. Era un grande sportivo ed aveva una passione immensa soprattutto nei confronti della vela.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti effettuata dalle forze dell’ordine, pare che il 21enne abbia sfiorato il marciapiede prima di perdere il controllo del mezzo e schiantarsi mortalmente contro un muretto. L’episodio si era verificato in piena notte. Sin dal primo momento le sue condizioni erano sembrate molto gravi ed era stato immediatamente trasferito in ospedale. Era ricoverato da quel maledetto giorno e purtroppo non è più riuscito ad uscire dal letto del nosocomio in vita. In tanti lo hanno voluto omaggiare.

Alessio Roccatagliata Morto Dieci Giorni Dopo Incidente Moto Arenzano Genova

La morte si è portato via Alessio Roccatagliata, uno studente universitario che viveva a casa dei suoi genitori ad Arenzano, un paese ligure in provincia di Genova. Era stato trasportato all’ospedale ‘San Martino’, dove i medici hanno tentato l’impossibile pur di tenerlo in vita, ma senza riuscirci. Gli amici e tutti coloro che lo conoscevano lo chiamavano Captain Lento, ovvero il nome del suo 420 con il quale prendeva parte ad alcune regate per lo Yacht Club Italiano. Era stato anche protagonista di regate di distanza con grosse barche.

Alessio Roccatagliata Morto Incidente Stradale Arenzano Genova

La formazione di Alessio Roccatagliata era avvenuta all’interno del circolo velico di Arenzano. I funerali del 21enne sono stati celebrati alle ore 11 di sabato 31 luglio. Le esequie si sono tenute nella chiesa di Arenzano. Non è il primo incidente mortale nella zona. Prima di Alessio Roccatagliata, ad inizio luglio Dario Lizzi, 26 anni, era deceduto la notte della semifinale degli Europei di calcio, sull’Aurelia. Anche lui aveva poi perso la vita dieci giorni dopo il terribile scontro. Un periodo da dimenticare per tutto il ponente di Genova.

Leggi anche...

Inoltre, un terribile incidente stradale si è registrato venerdì 30 luglio a Santo Stefano di Cadore, in provincia di Belluno. Claudio D’Agaro, un 63enne montebellunese, ha perso la vita dopo essere rimasto coinvolto in un grave incidente stradale verificatosi intorno alle ore 16 lungo la Strada statale 52 Carnica, poco prima della galleria Comelico all’altezza del chilometro 86.

Football news:

Emery su 0:0 con il Real Madrid: Villarreal giocato correttamente. Li abbiamo neutralizzati
Butragueno su 0-0 con Villarreal: Nacho è stato un calcio di rigore, il contatto con Albiol è evidente
Courtois su 0:0 con Villarreal: un punto del Real Madrid non è sufficiente. Volevano tutti e tre dopo la sconfitta di Atlético
Hai sentito Hey Jude alle partite di Brentford? 50 anni fa, l'annunciatore includeva una canzone per la fidanzata-i fan si trasformarono in un inno
Inzaghi su 2:2 con Atalanta: C'è un sapore amaro. L'Inter ha guadagnato la vittoria
Klopp su 3:3 con Brentford: partita pazza. Hanno dato il Liverpool battaglia e hanno guadagnato un punto, rispetto
Sulscher si lamenta che il Manchester United ha meno probabilità di guadagnare un rigore. Non dà la colpa a Klopp ![](images/4/1/1632596896514_r.Jpg)