This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

All’università Vanvitelli la prima laurea magistrale in Turismo della Campania

All’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” nascerà un corso di laurea magistrale in turismo: una novità assoluta nel mondo accademico campano. La laurea magistrale, in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turisti, ha ottenuto l’ok del Comitato di indirizzo, completando il primo step dell’iter di istituzione del corso.

Sta per nascere, presso l'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli", un corso di laurea magistrale in turismo. Si tratta di una novità assoluta nel mondo accademico campano. Dopo il corso di laurea triennale, la Vanvitelli ha deciso infatti deciso di estendere l'offerta formativa dedicata al mondo del turismo, puntando su una magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turisti e su un Master in Programmazione dell'Offerta Turistica.

La decisione è stata approvata dal Comitato di indirizzo presieduto da Francesco Eriberto d'Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche e composto da una serie di personalità del mondo istituzionale, nello specifico dei beni culturali. Al termine della riunione, che si è tenuta nel dipartimento di Scienze Politiche dell'Università "Luigi Vanvitelli", si è quindi dato via libera alla procedura di progettazione e d'istituzione del corso di laurea magistrale.

L'iter per la nascita del primo corso di laurea magistrale in turismo

Conclusa questa fase, il dipartimento procederà all'elaborazione definitiva dell'ordinamento didattico, che dovrà essere poi approvato dal Consiglio di dipartimento e passare, infine, l'approvazione del Senato accademico e del Consiglio di amministrazione dell'Univampania "Vanvitelli". Ultimo step sarà l'esame finale del Consiglio universitario nazionale.

«Sarà la prima laurea magistrale in Turismo in Campania – spiega d'Ippolito – una sfida formativa che lanciamo per offrire ai giovani opportunità di lavoro in un settore qual è il turismo, che siamo sicuri sarà trainante per lo sviluppo della Campania e del Sud nei prossimi 25 anni». Il turismo, in una regione come la Campania, che offre tantissimi paesaggi diversi, ricca di storia e cultura, continua ad essere un comportato fondamentale su cui puntare. «Storia, territorialità, sostenibilità, innovazione, ricettività – spiega Felice Casucci, assessore regionale al Turismo Felice e membro del Comitato di indirizzo – sono temi questi che vedono la Regione impegnata quotidianamente per dare forza ad un comparto vitale per l'economia campana».