Italy

Allerta meteo, tempeste e danni in tutta la Campania. E domani al Sud attesi ancora grandine e vento forte

Non si placa l’ondata di maltempo generata dall’area di bassa pressione, presente sull’Europa centro-meridionale, che continua ad interessare anche il nostro Paese. Dopo una mattinata segnata da numerosi rovesci e temporali (con anche alcuni fenomeni violenti, come a Salerno), nel pomeriggio si sono registrate vere e proprie tempeste nel Basso Lazio (Nettuno e Castelli Romani) e nel Casertano (dove a Casal di Principe è stata segnalata anche una violenta tromba d’aria, con raffiche fino a 130 km/h). Pesante la situazione a Sarno (Salerno), Comune tristemente noto per la tragica alluvione del 1998 che causò 160 vittime, dove è in corso l’evacuazione di varie abitazioni per una colata di fango e detriti, che mette a rischio centinaia di persone nella zona del centro storico. La Protezione civile, i vigili urbani stanno raggiungendo le abitazioni delle persone che devono lasciare le case. La Scuola Baccelli è aperta per l’accoglienza delle famiglie evacuate. Disagi anche nei trasporti: i passeggeri di un treno intercity (702, Taranto-Roma) sono fermi da 4 ore alla stazione di Salerno, al momento, secondo quanto riferiscono fonti sul posto, senza assistenza.

Italia sferzata

Città allagate, trombe d’aria, strade come fiumi: se al Nord il tempo è stato inclemente, è sul resto della penisola che pioggia e temporali hanno però creato i danni peggiori. Particolarmente colpita la Campania, con case evacuate, allagamenti, alberi e lamiere caduti, in particolare nel salernitano. Non solo Sarno. Un’enorme colata di fango ha invaso anche il centro di Monteforte Irpino, Comune di 12mila abitanti. Fango e detriti hanno bloccato i vicoli che sfociano in piazza Umberto I al centro del paese. In alcuni punti il fango ha raggiunto anche il metro, invadendo i piani terra e i locali seminterrati. Molte auto sono state trascinate dall’ondata e hanno bloccato alcune strade e gli abitanti si sono rifugiati nei piani alti delle abitazioni. E non va meglio ad Avellino dove è esondato il fiume Fenestrelle allagando la zona alle spalle di via Roma.

Al Sud

Ma la vera preoccupazione è per domani, specialmente al Sud. Dalle prime ore della mattina si prevedono infatti fenomeni intensi su Sardegna, Lazio meridionale, Campania, Basilicata e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, cioè fulmini, grandinate e forti raffiche di vento. Allerta arancione in Campania (a Napoli resteranno chiusi parchi e cimiteri, mentre domani le scuole saranno aperte; scuole chiuse invece a Salerno). Oggi la protezione, Calabria settentrionale tirrenica, sulla Sardegna centro-settentrionale e su ampi settori della Basilicata. Allerta gialla sul Veneto meridionale, su ampi settori dell’Emilia-Romagna e della Toscana, nell’intero territorio di Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Puglia, sui settori settentrionali della Sicilia e sui restanti settori della Sardegna, della Basilicata e della Calabria.

Football news:

Alejandro Gomez: Ilicic aveva un coronavirus ed era depresso. Ora con lui sta bene
Lione vuole affittare Griezmann ed è disposto a dare a barca Depay gratuitamente in caso di conclusione di un accordo (Okdiario)
In un attacco contro il Bayern, Nikolic può usare la tecnica di Hoffenheim-attirando in pressing e un passaggio lontano nella zona di Alaba
Bayern-loco-la prima partita di Utkin come commentatore: assicurato Eugene Majorova, sintonizzato nel corridoio, dopo la risposta 0:5 scherzato sulla birra
L'ex portiere Spartacus Mitryushkin è diventato un giocatore di fortuna
Il giudice Norvegese ha ammesso di essere gay: posso passare la vita a testa alta
Henderson a proposito di Salah a Liverpool: 100 gol in 159 partite è qualcosa di un gioco per computer