Italy

Alvaro Morata torna alla Juventus, è ufficiale: indosserà la maglia numero 9

Alvaro Morata è ufficialmente un nuovo giocatore della Juventus. Dopo le visite mediche l'attaccante ha firmato il contratto che lo legherà al club bianconero che ha poi formalizzato il tutto sui propri canali. Prestito con opzione per il prolungamento dello stesso di un altro anno, con la Juventus che ha fatto chiarezza anche sulle cifre dell'operazione chiusa con l'Atletico Madrid con i dettagli relativi al contratto.

Morata torna alla Juve, le cifre ufficiali dell'operazione con l'Atletico Madrid

La Juventus ha ufficializzato il colpo Morata. Nel comunicato i bianconeri, essendo un club quotato in Borsa, hanno spiegato nel dettaglio le cifre dell'operazione. All'Atletico Madrid per il prestito per questa stagione andranno 10 milioni di euro, con il riscatto al termine dell'annata che prevede il pagamento ai Colchoneros di un corrispettivo di 45 milioni, pagabili in 3 esercizi. Nel caso in cui la Juventus invece volesse prolungare il prestito per un'altra stagione, allora dovrebbe versare altri 10 milioni di euro per il 2021/2022, a fronte poi per il riscatto di un corrispettivo di  35 milioni, pagabili in 3 esercizi.

L'attaccante si è mostrato molto sorridente al momento della firma del contratto con il vice-presidente Pavel Nedved. Il suo è stato definito come un "ritorno a casa" visto che lo spagnolo ha giocato in bianconero dal 2014 al 2016 segnando 27 gol complessivamente diventando in quel periodo il calciatore che ha preso parte a più reti della squadra, anche grazie a 16 assist alla pari di Paul Pogba. Da segnalare anche il record di partite di fila con gol, ben 5 nella cavalcata che porto alla finale di Champions, poi persa in quel di Berlino. L'ultima rete arrivò proprio nella sua ultima partita, nella finale di Coppa Italia del 2016 contro il Milan. Indosserà nuovamente la maglia numero 9 che già portava sulle spalle, ereditandola da Higuain.

Ora una nuova avventura in bianconero con la speranza di lasciare un segno ancor più importante. Sarà lui dunque il nuovo centravanti di Andrea Pirlo. Un Pirlo che conosce bene Morata visto che i due hanno condiviso lo spogliatoio nell'ultima annata da giocatore dell'attuale allenatore in bianconero nel 2014/2015. Con lui la Juventus potrà affidarsi ad un terminale offensivo bravo sia in fase realizzativa che nel dialogare con la squadra che potrebbe sfruttare alla perfezione il lavoro di Kulusevksi e Dybala, lavorando come spalla per Cristiano Ronaldo con il quale ha condiviso la maglia del Real Madrid.

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi