Italy

Anticipazioni per il Grande Teatro di Riccardo Rossi in TV del 25 settembre alle 21.15 su Rai 5: “Per fortuna che c’è Riccardo”

Anticipazioni per il Grande Teatro di Riccardo Rossi in TV del 25 settembre alle 21.15 su Rai 5: “Per fortuna che c’è Riccardo”

(none)
(none)

Per il Grande Teatro in TV in onda stasera sabato 25 settembre alle 21.15 su Rai 5 la commedia “Per fortuna che c’è Riccardo” con l’interpretazione di Riccardo Rossi.

L’invenzione del transistor, dei computer Apple, l’uccisione di John Lennon, la morte assurda di Caravaggio, ma anche la vita di Giorgio Armani e di Walt Disney: in un viaggio lungo un’ora e mezza, il comico Riccardo Rossi riscrive la storia dei tempi moderni attraverso le date che hanno cambiato la vita. È lo spettacolo teatrale “Per fortuna che c’è Riccardo”, che Rai Cultura propone sabato 25 settembre alle 21.15 su Rai5.

Riccardo Rossi (Roma, 24 ottobre 1962) è un attore, personaggio televisivo, comico, cabarettista e conduttore televisivo italiano.

Riccardo Rossi nasce a Roma e inizia la sua carriera partecipando al film College del 1984[1], che gli aprirà la strada del cinema, in quanto poi è stato chiamato per altre pellicole, come Mamma Ebe, del 1985, e Grandi magazzini, del 1986. In televisione è comparso anche in molte pubblicità, come quella dei Baci Perugina, dell’acqua Ferrarelle accanto a Natasha Hovey, ed è stato testimonial, insieme a Federica Pellegrini, della compagnia elettrica Enel Energia. È noto per aver interpretato il ruolo di Mazzocchi nella serie tv di Italia 1 I ragazzi della 3ª C, verso il 1986-1987.

Intraprende inoltre anche la carriera televisiva partecipando a Non è la Rai, in cui interpretava Cenerentola, a Forum e a Buona Domenica, programmi della fine degli anni ottanta e inizio dei novanta, in onda sulle reti Mediaset. Ha fra l’altro continuato la carriera cinematografica partecipando a diversi film, come S.P.Q.R. – 2000 e ½ anni fa nel 1994. Ha preso parte anche al programma Nessundorma di Rai 2 in qualità di conduttore al fianco di Paola Cortellesi. Nel 2003 Rossi ha condotto pure Assolo, una trasmissione di LA7 dedicata ai comici. Ha condotto in seguito anche i collegamenti esterni a Quelli che il calcio, su Rai 2.

A teatro ha scritto e interpretato i monologhi Pagine Rossi e il seguito La più bella serata della vostra vita. Da questi spettacoli è stato tratto un libro edito dalla Mondadori: Pagine Rossi. Manuale di sopravvivenza urbana, pubblicato nel 2004. Fra gli altri spettacoli vi sono: Per fortuna che c’è Riccardo, del 2006, nel quale raccontava le date che hanno cambiato la storia del mondo, e Stasera a casa Rossi, del 2010, dove ogni sera era presente un ospite diverso con il quale Rossi rievocava aneddoti del passato mettendo in scena alcuni dei suoi brani più riusciti. Fra il 2008 e il 2009 è stato ospite fisso del programma radiofonico di Rai Radio 2 Gli Spostati, con il “Gazzettino di Rossi”.

È uno degli autori di Fiorello e ha partecipato come ospite fisso al Fiorello Show, in onda su Sky Uno nel 2009-2010. Prosegue quindi la sua carriera di presentatore, e nel 2010 ha sostituito Massimiliano Ossini alla conduzione del quiz Sei più bravo di un ragazzino di 5ª?, in onda su Cielo. Dal 2010 al 2014 è su LA7d nel programma televisivo Cuochi e fiamme, condotto da Simone Rugiati, facente parte della giuria assieme alla critica gastronomica Fiammetta Fadda e alla food blogger Chiara Maci. Nel 2011 conduce su Dove TV Conosco un posticino, programma sulle attrattive turistiche e gastronomiche delle varie regioni d’Italia. Nel 2014 ha scritto, interpretato e diretto il suo primo film che lo vede regista La prima volta (di mia figlia). In teatro ha scritto e interpretato, a partire dal 2014, L’amore è un gambero e, dal 2017, That’s Life[2]. A partire dal mese di ottobre 2019 conduce Battute?, nella seconda serata di Rai 2.

grande teatroper fortuna che c'è riccardoriccardo rossi

Football news:

La timeline del tormento di Kuman: risultati terribili, scontri con Laporta, attacco di fan e licenziamento. Ora Barcellona vuole Xavi
Salihamijic Pro 0:5 con il Borussia Dortmund: l'annebbiamento collettivo del Bayern che non possiamo spiegare
Il Barcellona vuole nominare Javi dopo le dimissioni di Kuman
💣 ÂБарсеĞона увоĞиĞĞ° Кумана
Il Barcellona annuncerà presto le dimissioni di Kuman
I capi del Barcellona si riuniranno stasera per discutere del futuro di Kuman (Cope)
Allenatore Dell'Inter circa 2-0 con Empoli: peccato che Lautaro non abbia segnato, ma si prende cura dei gol per le prossime partite