Italy

Ascoli Piceno, scoperti e denunciati sette illeciti percettori del reddito di cittadinanza

ascoli

Ascoli Piceno, scoperti e denunciati sette illeciti percettori del reddito di cittadinanza

ASCOLI PICENO – Nelle ultime ore, i Carabinieri della Compagnia di Ascoli Piceno, in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ascoli Piceno ed in sinergia con l’ufficio INPS di Ascoli Piceno, al termine di complesse e delicate indagini di polizia giudiziaria durate settimane, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, tese ad effettuare un monitoraggio generale su tutti i percettori di reddito di cittadinanza per fare chiarezza ed accertare eventualità irregolarità tra le richieste formulate, hanno scoperto delle palesi incongruenze rispetto alla sussistenza dei requisiti nel caso di ben sette persone in provincia, che percepivano da mesi un reddito di cittadinanza notevolmente superiore a quello spettante.

Costoro avevano volutamente omesso di comunicare notizie riguardanti la propria condizione giuridica o di loro familiari conviventi (inclusi soggetti che stavano espiando misure detentive), ottenendo in tal modo mensilità maggiorate. Le indagini hanno consentito anche di appurare che l’importo complessivo delle somme indebitamente erogate ammonterebbe in via preliminare ad alcune decine di migliaia di euro.

Grazie alla tempestività degli accertamenti eseguiti e alla contestuale segnalazione all’INPS si è impedito l’esborso di ulteriori ingenti somme di denaro e contestualmente sono state avviate le procedure per recuperare quelle versate. Si ricorda che per chi percepisce indebitamente il Reddito di Cittadinanza rendendo o utilizzando dichiarazioni o documenti falsi o attestanti dati non veritieri oppure omettendo informazioni dovute è prevista la reclusione da 2 a 6 anni. Le sette persone, di età compresa tra i 45 e i 65 anni, sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno per indebita percezione del reddito di cittadinanza.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Football news:

Butragueno su 0-0 con Villarreal: Nacho è stato un calcio di rigore, il contatto con Albiol è evidente
Courtois su 0:0 con Villarreal: un punto del Real Madrid non è sufficiente. Volevano tutti e tre dopo la sconfitta di Atlético
Hai sentito Hey Jude alle partite di Brentford? 50 anni fa, l'annunciatore includeva una canzone per la fidanzata-i fan si trasformarono in un inno
Inzaghi su 2:2 con Atalanta: C'è un sapore amaro. L'Inter ha guadagnato la vittoria
Klopp su 3:3 con Brentford: partita pazza. Hanno dato il Liverpool battaglia e hanno guadagnato un punto, rispetto
Sulscher si lamenta che il Manchester United ha meno probabilità di guadagnare un rigore. Non dà la colpa a Klopp ![](images/4/1/1632596896514_r.Jpg)
Liverpool in testa in APL, davanti a City, Chelsea, Manchester United e Everton di 1 punto. A Brighton gioco in magazzino