Italy

AstraZeneca, Vaia: "Mix vaccini? Fidatevi della scienza"

13 giugno 2021 | 21.32

LETTURA: 2 minuti

"La nostra capacità di formare anticorpi" potrebbe essere "addirittura potenziata"

alternate text
(Fotogramma)

Con il mix di vaccini, e la seconda dose di Pfizer o Moderna dopo la prima dose di AstraZeneca, "la nostra capacità di formare anticorpi" potrebbe essere "addirittura potenziata". Francesco Vaia, direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani, ospite di 'E-venti' su Sky Tg24 si esprime così sul mix tra vaccini che verrà adottato dopo lo stop per AstraZeneca nei soggetti under 60: chi ha ricevuto la prima dose di AstraZeneca, in questa fascia di età riceverà una dose di Pfizer o Moderna.

"Dobbiamo evitare di mettere in discussione lo strumento vaccino" e i cittadini "devono avere fiducia" per una seconda dose diversa dalla prima. "Chi ha fatto la prima dose AstraZeneca sotto i sessanta anni verrà vaccinato con una seconda dose a Rna", afferma.

"Tutti i vaccini sono buoni -dice ancora- per evitare la malattia grave e l'ospedalizzazione, dipende da come li utilizziamo e in quale fascia di età. Tutti i vaccini possono avere delle reazioni avverse, ovviamente in dimensioni sempre più ridotte, ma tutti i vaccini possono darci delle reazioni avverse. E tutti i vaccini hanno una bassa, bassissima percentuale di possibilità di farci avere qualche ulteriore contagio, che non ci dà la malattia grave, ci dà una scarsissima sintomatologia. E quindi evita assolutamente il pericolo più importante della ospedalizzazione e del conseguente eventuale accesso in rianimazione e mortalità".

"Ora finalmente la decisione è stata presa: tutti coloro che sono al di sotto dei sessanta anni non devono fare AstraZeneca, tutti coloro che sono sopra i sessanta anni possono fare AstraZeneca sia in prima che in seconda dose. A coloro che hanno fatto la prima dose di Astrazeneca e che sono sotto i sessanta anni potremmo inoculare un altro vaccino rna messaggero", spiega ancora.

"Non c'è nessun problema, tre mesi fa colleghi autorevolissimi inglesi e spagnoli avevano portato avanti uno studio di vaccinazione eterologa, tra prima dose di un vaccino ad adenovirus e seconda dose vaccino a rna e questi colleghi hanno visto che la nostra capacità di formare anticorpi addirittura era potenziata. Quindi -ha concluso Vaia- dico ai cittadini: fidatevi della scienza, finalmente abbiamo una linea chiara".

Tag

Vedi anche

Football news:

Greylish ha già firmato un contratto con Man City e ha parlato con Guardiola
Riforme VAR in APL: le linee di fuorigioco renderanno più spesse, non assegneranno un rigore con un piccolo contatto (come con la sterlina contro la Danimarca)
Guarda Man United : i loro affari sono terribili. Il britannico crea un impero in cui gli specialisti di diversi sport si aiutano a vicenda
Il Tottenham può firmare Coutinho e un certo numero di giocatori in caso di vendita di Kane
Bernardo Silva può lasciare il Barça about Atletico dopo il trasferimento di Greylis A Man City
Nikita Nagorno ha ricevuto in dono una maglietta autografata da Cristiano Ronaldo
Messi firmerà il contratto con Barca oggi. La Liga ha stanziato al club 280 milioni di euro dopo l'accordo con il fondo di investimento