Il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg ha annunciato le sue dimissioni, meno di due mesi dopo aver assunto l'incarico. L'annuncio a sorpresa arriva dopo che stamattina il suo predecessore Sebastian Kurz ha reso noto il suo abbandono della politica. Le dimissioni di Schallenberg scuotono ulteriormente il partito conservatore Oevp, al governo con i Verdi. Sospettato di corruzione, l'ex cancelliere Kurz aveva lasciato il suo posto a Schallenberg. Oggi ha lasciato la guida del partito e del gruppo parlamentare dell'Oevp, ma anche annunciato il suo ritiro dalla politica. L'Austria sta intanto affrontando una grave situazione pandemica. Ieri il parlamento ha prolungato di dieci giorni il lockdown imposto per ridurre i contagi di Covid-19.