This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Ballando con le Stelle, Milly Carlucci si fa sentire: “La verità su Memo Remigi. Il cast? Abbiamo tutti il Green pass e per privacy non possiamo sapere se arriva da vaccinati o da chi fa tampone”

La padrona di casa dello show di RaiUno scende in pista per fare chiarezza sulla questione vaccini e green pass

Milly Carlucci “scende in campo”. Dopo il ‘caso Mietta’, concorrente di Ballando con le Stelle non vaccinata (dice per “motivi di salute”) e positiva al covid, e dopo la notizia della presunta positività di Memo Remigi insieme a quella che la cantante non sarebbe l’unica non vaccinata del cast, ecco che la padrona di casa posta un video su Instagram. “Carissimi tutti, intanto grazie per la simpatia con la quale ci seguite – inizia – e vorrei fare un attimo il punto sulla nostra situazione attuale. Allora, noi per entrare all’Auditorium, dove lavoriamo, come in tutti i luoghi di lavoro d’Italia, esibiamo all’ingresso il nostro Green pass e abbiamo anche la misurazione della temperatura e per maggiore sicurezza facciamo tamponi due volte a settimana. A questo punto, se tutti abbiamo il Green pass va bene perché secondo la legge attuale è l’unico strumento che serve per accedere ai luoghi collettivi. Non è possibile per motivi di privacy indagare sull’origine del Green pass che può nascere o da vaccinazione o da un tampone ogni 48 ore”. Fin qui, le regole. Poi aggiornamenti su Mietta che “è positiva, a casa, in attesa di negativizzarsi” e su Maykel Fonts, il ballerino che la accompagna, per ora negativo e infine su Memo Remigi: “Sono circolate notizie false. Lui ha semplicemente incontrato una persona positiva che lo ha incluso nel tracciamento e lui ha fatto tamponi rapidi e molecolari che sono negativi ma stiamo aspettando che possa rientrare nel cast. Facendo corna e bicorna, come direbbe Totò, sta bene”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Un Posto al Sole è più che una semplice soap: l’orario di messa in onda non si tocca!

next