Italy

Bassetti: "Burioni ha ragione su vaccino e varianti, non parlo di Galli"

12 maggio 2021 | 15.58

LETTURA: 2 minuti

"Basta contrapposizioni tra Guelfi e Ghibellini, chiedo ai colleghi di piantarla con posizioni ideologicamente ferme"

alternate text

"Burioni ha ragione sulla validità del vaccino Pfizer contro le varianti". Il professor Matteo Bassetti si esprime così dopo le ultime schermaglie tra virologi ed esperti. Sulla situazione epidemiologica, sulla validità dei vaccini e sulla necessità delle riaperture "basta contrapposizioni tra Guelfi e Ghibellini, chiedo ai colleghi di piantarla con posizioni ideologicamente ferme, occorre evolversi e cambiare rispetto ai dati che vediamo. Le contrapposizioni non servano davvero a nulla. Non voglio entrare nella polemica tra Burioni e Galli, di quest'ultimo poi non parlo più. Ma Burioni sulla validità del vaccino Pfizer contro le varianti ha ragione", dice all'Adnkronos Salute il direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria. Bassetti commenta la 'tensione' tra i virologi Roberto Burioni e Massimo Galli, salita ieri tra apparizioni tv e tweet: "Chi evidentemente non ha letto gli ultimi lavori scientifici, continua a blaterare in tv di un vaccino 'tarato su un virus di un anno fa'", ha twittato Burioni.

Il vaccino Pfizer "dimostra girono dopo giorno di esser fatto bene, di coprire le varianti e quindi sono dell'idea che sia stato fatto un ottimo lavoro a livello di ingegneria e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: riduce del 99% i decessi", ha aggiunto Bassetti, toccando anche un altro tema che ha contrapposto Burioni e Galli: "C'è qualcuno che ha fatto delle chiusure una posizione ideologica e la propria ragione di vita - rimarca l'infettivologo di Genova - Sembrano dei dischi rotti e hanno atteggiamenti anacronistici. Non li ascolto più perché non c'è un razionale scientifico in quello che sostengono. Pensano che il loro modus operandi sia l'unico, mentre non hanno ancora capito che per combattere la pandemia non servono solo le chiusure".

Tag

Vedi anche

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno