Italy

Bce, al via il programma da 750 miliardi per l’emergenza pandemica

Coronavirus, la Bce avvia il Programma da 750 miliardi per l’emergenza pandemica (Pandemic Emergency Purchase Programme, PEPP).

Emergenza coronavirus, la Bce avvia il programma per l’emergenza pandemica (Pandemic Emergency Purchase Programme, PEPP) che prevede l’acquisto di titoli da 750 miliardi.

Euro risparmi
Euro risparmi
Euro risparmi

Coronavirus, la Bce avvia il Programma per l’emergenza pandemica

Nella giornata del 26 marzo la Banca Centrale Europea ha avviato il programma di acquisto di titoli da 750 miliardi. Si tratta del Programma per l’emergenza pandemica avviato dalla Bce.

“La pandemia del coronavirus costituisce un’emergenza collettiva di sanità pubblica pressoché senza precedenti nella storia recente. È anche uno shock economico estremo, che richiede una reazione ambiziosa, coordinata e urgente delle politiche su tutti i fronti”, recita il bollettino diramato dalla Bce.

Per quanto riguarda l’andamento dell’economia, l’Istituto registra che le prospettive per l’economia mondiale contenute nelle proiezioni macroeconomiche di marzo 2020 formulate dagli esperti della Bce stanno peggiorando a causa degli effetti del COVID-19.

“In un orizzonte di più lungo periodo la prevista ripresa dell’economia mondiale dovrebbe acquisire una trazione non più che modesta”, conclude il bollettino.

Banca centrale europea
Banca centrale europea
Fonte foto: https://www.facebook.com/Banca-Centrale-Europea

Cala lo spread

I primi effetti tangibili del Programma si registrano monitorando lo spread, tornato a scendere in maniera significativa soprattutto in Italia. Buone le reazioni anche per quanto riguarda l’economia spagnola.

Usa, via libera in Senato al maxi piano

Intanto il Senato degli Stati Uniti ha approvato il provvedimento da 2.000 miliardi di dollari studiato per il rilancio dell’economia. Si tratta di un provvedimento storico per la sua importanza e per gli investimenti.

ultimo aggiornamento: 26-03-2020

Nicolò Olia