This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Belenenses e Tondela colpite dalla variante Omicron: rimandate due partite in Portogallo

In Portogallo sono state rimandate due gare di Primeira Liga del prossimo weekend a causa di due focolai di Covid: Tondela-Moreirense e Vizela-Beleneses.

Il Covid-19 torna a far paura all'Europa dopo diversi mesi in cui la situazione sembrava essersi stabilizzata e la crescita dei casi in molti Paesi colpisca anche il calcio. Dopo la decisione da parte di alcune società tedesche di far giocare alcune partite a porte chiuse, ecco che le autorità sanitarie portoghesi hanno deciso di rinviare le partite del Belenenses e del Tondela a causa dei focolai che hanno colpito i membri dei club.

La società di Lisbona sabato scorso si era presentata in campo con nove giocatori ed è stata sconfitta per 7-0 dal Benfica in una partita che è stata sospesa dopo 46 minuti perché la squadra di Filipe Cândido era rimasta con soli sei giocatori in campo: la situazione all'interno del club portoghese è peggiorata di molto perché ora sono 79 le persone isolate e la maggior parte ha sintomi compatibili con il Covid. Questa situazione è nata a perché due calciatori, Cafú Phete e Yaya Sithole, sono stati convocati dal Sudafrica per disputare le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022 e il continente africano è uno dei più colpiti dalla variante Omicron, alla quale sono risultati positivi 19 membri del club.

Questa decisione non ha colpito solo queste due squadre perché una situazione simile si è verificata per il match che avrebbero dovuto giocare Tondela e Moreirense: la partita non si disputerà a causa di un focolaio che dalla scorsa settimana ha colpito l'intera rosa della squadra del distretto di Viseu.

Non tutti hanno preso bene questa notizia dei rinvii da parte della Primeira Liga. Il Vizela ha annunciato lo spostamento della partita contro il Belenenses con un comunicato e ha duramente criticato l'azienda sanitaria di Lisbona per aver stabilito che l'isolamento è iniziato sabato scorso, giorno il club ha giocato contro il Benfica, e durerà fino al 10 dicembre. Inoltre si è rammaricato che il Belenenses non abbia spiegato la situazione subito in maniera chiara, facendo riferimento al "cambiamento della regola generale di isolamento per le positività, diverso dall'isolamento per contatto". 

Vizela-Beleneses si giocherà il 2 gennaio 2022 mentre Tondela-Moreirense verrà recuperata giorno successivo. Dopo qualche mese di tregua il calcio deve fare di nuovo i conti con la pandemia.