Italy

Biblioteche di Genova, partita l’iniziativa, Io Resto a Casa

Biblioteche di Genova, partita l'iniziativa, Io Resto a Casa

La e-library delle Biblioteche di Genova Metropolitana (bi.G.met) non dimentica i lettori più piccoli, è partita da pochi giorni la rubrica Io Resto a Casa

Una settimana con…. dedicata ai bambini e ai ragazzi e diffusa tramite il catalogo online www.bigmet.org e le pagine Facebook delle biblioteche civiche e di bi.G.met. Un’iniziativa che si aggiunge alle altre, messe quotidianamente in campo dalla biblioteca per ragazzi De Amicis e dal Sistema Bibliotecario Urbano.

Io Resto a Casa. Una settimana con…. ha esordito con un personaggio d’eccezione: Gianni Rodari, che anche biGmet ha voluto ricordare in occasione del centenario della sua nascita. Le storie, i brani e le curiosità sul favoloso Gianni, proseguiranno fino al lunedì di Pasquetta, ogni giorno sulla pagina Facebook “centro sistema bibliotecario della provincia di Genova”.

Da martedì 14 aprile il protagonista della settimana sarà Bruno Tognolini, autore del programma Rai per bambini L’albero azzurro e ideatore, insieme a Mela Cecchi, del fortunato programma La Melavisione.

Come testimonial della rubrica, Tognolini ha voluto regalare due filastrocche inedite, create appositamente per questo momento di emergenza sanitaria. Filastrocca di protezione per il pericolo piccolo e Filastrocca di compleanno al tempo del virus, un invito alla speranza e alla fiducia nel futuro, verranno proposte sulle pagine Facebook in un video girato dall’autore.

Football news:

Joe Hart: non provo avversione per Guardiola. Questo è il suo genio: è fermo sulla decisione presa
Portiere Magonza Müller su 0:5 da Lipsia: dovrebbe gioire che il punteggio non è a due cifre
Le preghiere di Cordoba e zanetti, traina Materazzi, la grandezza di Sneider e Eto'O. dieci anni fa, L'Inter fece trebl
I fratelli Miranchuki e Jikia hanno acquistato attrezzature per gli ospedali del Daghestan
Berg sul futuro: mi piace a Krasnodar. Posso fare bene alla squadra
Il presidente di Lione sul completamento della stagione di League 1 sullo sfondo di un riavvio della Liga: siamo davvero stupidi
I giocatori di Serie A contro l'inizio delle partite alle 16:30 di giugno e luglio a causa del caldo