Italy

Bollettino Coronavirus Italia, 11.807 contagi su 324.640 tamponi e 258 morti per Covid: i dati di giovedì 6 maggio

Sono 11.807 i nuovi contagi da Coronavirus registrati nel bollettino di oggi, giovedì 6 maggio, del Ministero della Salute. Ieri i nuovi casi Covid erano stati 10.585. I test effettuati nelle ultime 24 ore, tra tamponi antigenici e molecolari, sono stati 324.640. Dall’inizio della pandemia i contagi da Covid-19 registrati in Italia salgono a 4.082.198. I casi attualmente positivi sono 402.802, mentre nelle ultime 24 ore i decessi per Covid sono stati 258 (ieri erano 267), per un totale di 122.263 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti dal Covid sono 3.557.133 (+15.867). La Regione in cui si registrano più casi su base giornaliera è la Lombardia. Le dosi di vaccino somministrate in Italia sono in totale 22.112.154 mentre sono 6.688.864 le persone che hanno effettuato anche il richiamo completando il ciclo vaccinale.

I nuovi casi Regione per Regione

In totale i casi di Coronavirus registrati in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.070.400. Qui di seguito la tabella con tutte le cifre riportate dal bollettino e i numeri relativi agli incrementi Regione per Regione nelle ultime 24 ore:

Tamponi e tasso di positività

In totale i tamponi effettuati oggi in Italia, sommando test antigenici e molecolari, sono stati 324.640. Il tasso di positività è al 3,6% (+0,4%).

Ricoveri e terapie intensive

In aumento i pazienti ricoverati nei reparti Covid degli ospedali: rispetto a ieri sono 653 ricoveri in meno nei reparti di area medica, per un totale di XXX posti occupati. In terapia intensiva si registra un calo di 60 pazienti nelle ultime 24 ore (XXX ingressi del giorno), per un totale di XXX persone ricoverate in area critica.

A che punto sono le vaccinazioni in Italia

Al momento sono 22.112.154 le dosi di vaccino somministrate in totale in Italia, mentre 6.520.204 sono le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose completando così il ciclo vaccinale.

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno