Italy

Bologna, in aeroporto e all'interporto requisiti 50mila mascherine e 13mila dispositivi

BOLOGNA - Sono state requisite questa mattina all'aeroporto e all'interporto di Bologna 50mila mascherine e oltre 13mila dispositivi medici monouso per la ventilazione respiratoria, questi ultimi destinati al Sudafrica, per poi essere successivamente consegnati all'Agenzia di protezione civile dell'Emilia-Romagna. Si tratta dell'esito di una duplice operazione condotta da Agenzia delle dogane e dei monopoli e Guardia di finanza in esecuzione delle direttive del procuratore capo della Procura di Bologna, Giuseppe Amato, e del prefetto di Bologna, Patrizia Impresa, e con la collaborazione della Protezione civile.

Le mascherine, di tipo chirurgico, requisite all'aeroporto Guglielmo Marconi erano di importazione cinese e destinate a rivenditori privati, mentre i dispositivi medici monouso per la ventilazione respiratoria intercettati all'interporto di Bentivoglio, di fabbricazione italiana, erano illegalmente destinati alla Repubblica Sudafricana. Un duplice blocco, dunque, di importazione ed esportazione, informa la Regione, attuato con la massima tempestività e collaborazione di tutte le forze in campo.

Bologna, in aeroporto e all'interporto requisiti 50mila mascherine e 13mila dispositivi

"Diciamo ancora una volta grazie - afferma l'assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini- per questo intervento straordinario, che ha permesso di restituire alla nostra comunità materiale prezioso. E' veramente ignobile che ci sia chi continua, per bramosia di guadagno e in un momento drammatico per il nostro Paese e per il mondo, a speculare sulla salute e la vita delle persone. Ognuno per la propria parte e secondo la propria responsabilita' - continua l'assessore sta facendo il massimo sforzo e mettendo il massimo impegno per affrontare questa emergenza, perché solo insieme riusciremo ad uscirne. Ma evidentemente c'è chi questo senso di comunita' e solidarieta' non solo non lo conosce e non lo rispetta, ma lo disprezza. L'augurio è che - conclude Donini- operazioni come questa non debbano mai piu' rendersi necessarie, da parte nostra continueremo a fornire la massima collaborazione come abbiamo fatto sinora". "Ringrazio davvero- dichiara il direttore interregionale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, Franco Letrari - tutti gli attori istituzionali per il grande lavoro di squadra e la massima sinergia dimostrata".

Football news:

Luis Figo: C'erano molti contendenti per il pallone D'oro, non solo Messi e Ronaldo
Il calciatore più sfortunato della Germania ha segnato per la prima volta in 294 partite. La Chiesa ha persino esemplificato la sua pazienza
I club della Liga il 1 ° giugno riprenderanno l'allenamento collettivo
Il Barcellona ha rifiutato di lasciare Fati alla Juventus in cambio di Pjanić
Parte delle partite di APL si terrà in neutro stadi. Liverpool non giocherà in casa fino alla registrazione del campionato
La Liga vuole iniziare una nuova stagione a settembre con il riempimento delle tribune del 30%
Guida APL esclude la possibilità di annullare la partenza in questa stagione