Italy

Bologna: nello staff di Mihajlovic un sospetto positivo. Allenamenti sospesi

Sinisa Mihajlovic dirige l’allenamento prima della scoperta di un sospetto caso di coronavirus nel suo staff (Foto ANSA)

BOLOGNA – Un’altra tegola sulla Serie A del calcio: che rischia seriamente di non ripartire. Un caso di sospetta positività è stato registrato nello staff del Bologna Calcio. E’ lo stesso club a darne notizia, spiegando che è emerso nell’ultima serie di esami a cui è stato sottoposto il gruppo-squadra.

«In attesa di ulteriori approfondimenti, la squadra in via precauzionale riprenderà domani gli allenamenti in forma individuale e ad orari differenziati senza uso di locali comuni. Nel caso in cui fosse confermata la positività, il gruppo-squadra sarà isolato in ritiro», prosegue la società. Il Bologna ha ricominciato dalla settimana scorsa ad allenarsi in gruppo (dopo una fase di allenamenti individuali) e nei giorni scorsi ha fatto la prima partitella agli ordini di Sinisa Mihajlovic.

La sospetta positività di un membro del suo staff è motivo di preoccupazione anche perché Mihajlovic è stato sottoposto nei mesi scorsi a un trapianto di midollo dopo che gli era stata diagnosticata la leucemia. Il Bologna ha sospeso gli allenamenti in via precauzionale. L’ultima versione del protocollo approvata dal Comitato tecnico scientifico prevede lo stop anche agli allenamenti individuali e l’isolamento di atleti e tecnici in caso di confermata positività.

Football news:

💛 💙Cadice è tornato alla Liga dopo 14 anni
Pioli su 2:2 con Napoli: un punto è un buon risultato
Gattuso sui rigori di Milano: La regola deve essere cambiata. Saltare con le mani dietro la schiena è un altro sport
Milano offrirà 25 milioni di euro per il difensore Celtic Ayer
Klopp sui piani: quattro anni a Liverpool. Dopo di ciò, voglio non fare nulla per un anno
Rogers Pro 1:4 con Bournemouth: Leicester gioca bene solo 45 minuti dopo la pausa
Inter e Roma sono Interessati a Garay