Italy

Bonafede sceglie il magistrato Piccirillo come capo di gabinetto: è capo delegazione dell’Anticorruzione al Consiglio d’Europa

Già giudice a Napoli, il magistrato scelto dal guardasigilli è attualmente sostituto procuratore generale in Cassazione e capo delegazione del Greco. Al ministero di via Arenula ha già lavorato avendo ricoperto il ruolo di Direttore Generale del Dipartimento per gli Affari di Giustizia dello stesso dicastero tra il 2014 e il 2018. Prende il posto di Baldi che si è dimesso dopo le intercettazioni con Palamara pubblicate dal fattoquotidiano.it

Raffaele Piccirillo è il nuovo capo di gabinetto di Alfonso Bonafede. Il ministro della giustizia ha scelto un magistrato esperto nella lotta alla corruzione per l’incarico più delicato di via Arenula. Piccirillo, infatti, è capo della delegazione italiana presso il Gruppo di Stati contro la corruzione del Consiglio d’Europa, cioè l’organo di Strasburgo – noto anche come Greco – che ogni anno valuta il livello di avanzamento dei vari Paesi sul fronte dell’anticorruzione.

Prende il posto di Fulvio Baldi, che si è dimesso da capo di gabinetto dopo la pubblicazione sul fattoquotidiano.it di alcune intercettazioni con il pm romano Luca Palamara, sotto inchiesta a Perugia, mentre parlavano di nomine e magistrati da piazzare. A un certo punto l’ormai ex capo di gabinetto dice all’ex presiente dell’Anm (che lo chiamava “Fulvietto”): “Se no che cazzo li piazziamo a fare i nostri?”. Parole che non sono piaciute a Bonafede. Il guardasigilli non ha apprezzato le logiche correntizie rivendicate da Baldi nelle conversazioni telefoniche con Palamara e Baldi è stato costretto a fare un passo indietro.

Adesso il guardasigilli ha deciso di sostituirlo con Piccirillo. Già giudice a Napoli, il magistrato è attualmente sostituto procuratore generale in Cassazione. Al ministero di via Arenula ha già lavorato avendo ricoperto il ruolo di Direttore Generale del Dipartimento per gli Affari di Giustizia dello stesso dicastero tra il 2014 e il 2018. Adesso va ad occupare l’incarico più importante dopo quello del guardasigilli. Sulla sua scrivania, infatti, passano tutte le pratiche più delicate: le leggi, le nomine, i fascicoli giudiziari. Tra questi ultimi anche gli atti inviati dalle procure quando a finire sotto inchiesta sono i magistrati, affinché il guardasigilli possa esercitare l’azione disciplinare.

Piccirillo entra al ministero mentre il mondo della giustizia italiana sta affrontando uno dei momenti pià delicati di sempre. Lo tsunami, generato dallo scandalo sulle nomine pilotate al Csm, sembra non finire mai e ha travolto nelle ultime ore persino l’Anm. Per questo motivo il ministro Bonafede ha rimesso al centro dell’agenza una riforma del sistema d’elezione del Consiglio superiore. “Questa settimana – ha annunciato ieri il guardasigilli – porterò all’attenzione della maggioranza il progetto di riforma, su cui tra l’altro avevamo già trovato un’ottima convergenza poco prima che scoppiasse la pandemia”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Giustizia, il ministro Alfonso Bonafede: “Il terremoto che investe magistratura impone una risposta tempestiva delle Istituzioni”

next

Football news:

Christophe Dugarry: messi potrebbe davvero dare a Griezmann più assist. Antoine ha perso la fiducia
Sané ha subito un esame fisico per il Bayern e è andato a un incontro con la direzione del club
Neuer-in porta, Hakimi e Davis bruciano i fianchi, davanti – Sancho, Müller e Lewandowski. Hanno raccolto il dreamtim della Bundesliga-19/20
Casillas non è quasi presente nel video in onore della vittoria della Spagna a Euro 2012. Forse ha a che fare con la sua candidatura alla presidenza della FFI
Il futuro di Sethien a barca e ' in pericolo. I giocatori non lo supportano
Trento sulla motivazione: Ronaldo e Messi non si rilassano mai. Più vinci, più vuoi continuare
Conte sulla critica: attacca me, non il club about i miei giocatori. Ci sono persone che vogliono vedere il bicchiere mezzo vuoto