Italy

Borse 16 giugno, mercati Ue contrastati. La Fed lascia i tassi fermi

Borse 16 giugno. Milano chiude la seduta in positivo. Lo spread resta stabile in area 102 punti.

MILANO – Borse 16 giugno. E’ stata una giornata dei mercati Ue in attesa della Fed. L’ente americano, che si è pronunciato dopo la chiusura degli indici, ha lasciato invariati i tassi di interesse, con il costo del denaro che resta fermo fra lo 0 e lo 0,25%.

Una decisione che dovrebbe dare una spinta importante nella seconda parte della settimana. L’inflazione, infatti, non sembra preoccupare soprattutto gli investitori, pronti a scommettere su una ripresa dell’economia nelle prossime settimane soprattutto con una riduzione delle restrizioni.

Borse 16 giugno, Piazza Affari in positivo

Per i mercati europei è stata una giornata di attesa. Milano e Londra hanno registrato una crescita poco superiore allo 0,1% mentre Parigi (la migliore di questa sessione) ha avuto un rialzo dello 0,2%. Chi frena, anche se in modo molto leggero, è stata Francoforte che ha lasciato per strada lo 0,14%.

Un mercoledì aperto da una seduta non molto semplice in Asia. L’unica a chiudere in positivo è stata Seul con un guadagno dello 0,62%. Tutte in rosso le altre: Hong Kong (-0,73%), Tokyo (-0,51%) e Shanghai (-1,07%). Un trend, come detto, che potrebbe essere cambiato dopo le decisioni della Fed nonostante la chiusura in rosso di Wall Street. Il Dow Jones, infatti, ha perso lo 0,77% e il Nasdaq (-0,24%).

Wall Street
Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread stabile

Giornata poco mossa anche per lo spread. Il differenziale ha chiuso ancora una volta in area 102 punti, con il decennale che si è assestato allo 0,78%. Resta stabile l’euro in attesa della decisione della Fed, arrivate dopo la chiusura dei mercati europei. La moneta del Vecchio Continente è passata di mano a 1,2117 dollari e 133,23 yen.

Per quanto riguarda il petrolio, invece, la seduta è stata ancora una volta in rialzo. Il Brent ha guadagnato l’1,09% con un passaggio di mano a 74,4 dollari al barile. Bene anche il Brent che ha registrato un rialzo dello 0,85% a 72,72 dollari.

Football news:

Kuman ha respinto L'idea del Barça di acquistare Renata Sansches e Christian Romero
Barcellona non ha preso Morib per le tasse in Germania. Le parti non possono negoziare il Contratto
Bayern e Dortmund erano Interessati alla possibilità del trasferimento di Chiesa. Juve negato
La fantastica storia di un surfista australiano: ha conquistato il bronzo dopo una grave lesione al cranio (non poteva nemmeno camminare)
Aguero ha subito un trattamento con cellule staminali per riparare la cartilagine del ginocchio
Mills su Varan al Manchester United: non sono sicuro che sarà come Van Dijk about Diash. Nella Liga 6 partite difficili, senza contare la Champions League
Memphis Depay: non mi importa che mi chiamano ribelle. Suarez ha vinto molto non perché è l'uomo più dolce sul campo