Torino, 27 ott. (LaPresse) – “Una volta fatto l’1-1 abbiamo perso la testa. Siamo stati troppo frenetici, volevamo vincere la partita singolarmente, invece bisognava continuare a palleggiare e non concedere il contropiede a loro, che sono bravi”. Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri in conferenza stampa dopo la sconfitta interna con il Sassuolo. “La classifica ora non va neanche guardata, stasera avevamo la possibilità di fare un bel salto avanti e non l’abbiamo fatto, vuol dire che abbiamo da lavorare – ha aggiunto – Pensiamo al Verona, dovremo fare una buona partita”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata