Italy

Caldara su Ilicic: “Josip è un ragazzo speciale, sta meglio e ora ha già una faccia diversa”

Mattia Caldara nello scorso mercato invernale è tornato all’Atalanta, dopo un anno e mezzo passato al Milan, con cui ha giocato una manciata di partite. Il difensore è tornato su ottimi livelli tornando a casa e giocando agli ordini di Gasperini quest’anno cerca il rilancio definitivo e anche la maglia azzurra. Il suo campionato lo inizierà contro il Toro di Belotti, uno dei più ostici da sfidare sempre. E quando scenderà in campo contro i granata penserà anche all’amico Ilicic che sta recuperando la condizione e tra qualche settimana, si spera, tornerà a giocare: “Ilicic è un ragazzo speciale, ci è mancato tanto. Sono d’accordo con Muriel: ora ha una faccia diversa e non vediamo l’ora di tirare qualche ‘stecca’ a Josip”.

L’Atalanta sogna ancora in grande

Nell’intervista rilasciata a ‘La Gazzetta dello Sport’ il difensore nerazzurro ha parlato della stagione che sta per iniziare. L’obiettivo dell’Atalanta è chiaro. Gasperini e i suoi ragazzi vorrebbero ripetere i risultati della passata stagione, in cui Zapata e soci hanno chiuso il campionato al 4° posto e hanno raggiunto i quarti di Champions: “Chi non si accontenterebbe? Ma facciamo meglio in Coppa Italia perché siamo usciti troppo male”.

Torino-Atalanta, alle 15 l’esordio in Serie A dei nerazzurri

Il Torino ha iniziato il campionato perdendo 1-0 in casa della Fiorentina, un brutto avvio, anche se la squadra di Marco Giampaolo non aveva demeritato. E ora i granata contro un avversario senz’altro ostico deve provare a fare punti. Nell’Atalanta non c’è ovviamente Ilicic e Gasperini sembra intenzionato a schierare contemporaneamente dal primo minuto i colombiani Zapata e Muriel, con il Papu Gomez a supporto. Questa sarà la prima partita stagione per Gasperini, che però avrà subito l’esigenza di fare turnover perché l’Atalanta disputerà tre gare in una settimana.

Football news:

L'esacerbazione dell'egoismo e dell'avidità è l'ultima cosa di cui il mondo ha bisogno ora. Il vice presidente UEFA della Super League Europea
La Juve ha risposto a barca Pro 🐐 : ti porteremo il vero al Camp Nou
Lampard pensa messi meglio di Ronaldo: scelgo Lionel a causa del puro, naturale talento
Voleva davvero giocare a calcio, ma sapeva che non sarebbe diventato un professionista. Poi ha scritto un libro sul gioco preferito
Strutturalmente, la Juve e Barcellona sono molto simili. Kuman Ha Vinto sul caso, e Pirlo ha spiegato elegantemente le tattiche dopo la partita
Alex Telles ha contratto il coronavirus
Ditmar Hamann: Man City ha raggiunto il soffitto sotto Guardiola. L'ex centrocampista tedesco e Manchester City Dietmar Hamann ha criticato L'allenatore dei cittadini Pep Guardiola