This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Cambio gomme invernali 2021: quando scatta l’obbligo e tutte le normative da conoscere

Il 15 novembre è una data ormai nota a tutti gli automobilisti: in quel giorno scatta, infatti, l’obbligo del cambio gomme invernali. Vediamo nel dettaglio.

Obbligo pneumatici invernali: ecco cosa dice la legge

Come ogni anno il 15 novembre rappresenta per gli automobilisti il fatidico momento del cambio gomme invernali: si abbandonano, dunque, le gomme estive, le quali non più adatte ad affrontare l’asfalto, condizionato da scarsi livelli di aderenza a causa delle condizioni meteo rigide.

Obbligo pneumatici invernali: quando si dovrà effettuare il cambio?

Il vincolo di montare gomme invernali parte ovviamente con l’arrivo della stagione fredda con il fine di consentire a gran parte degli automobilisti di guidare con pneumatici adatti anche a situazioni meteorologiche avverse. Il termine ultimo per adottare gomme invernali scatta il 15 novembre di ogni anno e si conclude il 15 aprile. Si ha poi tempo un mese per cambiare gli pneumatici invernali con quelli estivi, cioè fino al 15 maggio.

Dunque, anche quest’anno a partire dal 15 novembre si dovrà procedere con il cambio. 

Obbligo pneumatici invernali: come riconoscerli

Non a caso quando si parla di gomme invernali ci si rifersice a quella tipologia di pneumatici caratterizzati da un disegno del battistrada con solchi più profondi, utile ad estrarre una grande quantità d’acqua in caso di pioggia. Gli pneumatici invernali sono dotati anche di mescole più morbide rispetto alle gomme estive in grado di assicurare una migliore aderenza anche in caso di temperature dell’asfalto molto fredde.

Per avere la certezza di avere adottato sulla propria vettura gomme invernali sarà sufficiente leggere la dicitura riportata sulla spalla dello pneumatico: le gomme da neve si riconoscono proprio dalla sigla M+S, acronimo di Mud+Snow, che sta ad indicare la possibilità per gli pneumatici invernali di affrontare sia terreni fangosi che innevati. In alcuni casi è presente direttamente, per sciogliere tutti i dubbi, il simbolo del fiocco di neve.

Per montare le gomme invernali bisogna semplicemente recarsi dal proprio gommista di fiducia e far compiere a lui l’operazione. Infatti, dopo aver installato lo pneumatico, oltre al gonfiaggio dello stesso alla pressione corretta, sarà necessario effettuare l’equilibratura delle quattro gomme.

Considerando che l’uso delle gomme invernali è limitato in un determinato periodo di tempo, ad ogni cambio gomme è consigliato sempre di riporre quelle sostituite in un luogo asciutto.

Obbligo pneumatici invernali: le sanzioni

E qualora si venga fermati da una pattuglia e non si sia rispettato l’obbligo di gomme invernali? Ebbene, in questi casi si va incontro a multe salate. La sanzione minima nei centri abitati va da 41 a 169 euro, mentre sulle autostrade e strade extraurbane, principali o assimilate, la sanzione va da un minimo di 85 ad un massimo di 338 euro. Senza dimenticare pure la decurtazione di tre punti sulla patente di guida.