Gusto inconfondibile e innamoramento assicurato, provare per credere!

Caponata siciliana
Caponata siciliana

La caponata siciliana è un’istituzione su tutto il territorio nazionale. Un tripudio di sapori che renderà il nostro pasto certamente speciale. Ma andiamo con ordine e prepariamo gli ingredienti, rigorosamente di ottima qualità:

È uno dei contorni più famosi della cultura culinaria italiana. Altro non è che un mix di verdure dal gusto agrodolce: strepitosa!: Come tutte le ricette tradizionali, nel corso degli anni ha collezionato tantissime versioni. Noi vi proponiamo quella doc.

Caponata siciliana
La versione con le olive nere

LEGGI ANCHE: Calzone napoletano: la ricetta tradizionale per farlo in casa

Iniziamo pulendo e poi affettando le melanzane, tagliamole a cubetti e mettetele in uno scolapasta. Cospargiamole con il sale grosso, copriamole con un peso per almeno 30 minuti. Questo processo servirà a farle drenare, a perdere l’acqua in eccesso. Successivamente, strizziamole bene e asciughiamole con della carta da cucina. Proseguiamo tritando il sedano e rosolandolo in padella con un filo d’olio e la cipolla affettata.

A parte, friggiamo in padella i cubetti di melanzana in abbondante olio di semi, finché non diventeranno belli dorati. Priviamoli dell’eccesso di olio con una schiumarola e carta assorbente.
Aggiungiamo le olive, i capperi e i pinoli al trito di sedano e cipolla e facciamo cuocere per circa minuti, dopodiché uniamo anche i pomodori tagliati a cubetti. Proseguiamo la cottura per altri dieci minuti e incorporiamo le melanzane cotte in precedenza, lo zucchero e l’aceto.

Mescoliamo accuratamente e facciamo cuocere per altri due minuti. Per finire, aggiustiamo di sale e pepe e decoriamo con un po’ di basilico fresco e profumato. La nostra caponata siciliana è pronta per essere servita! Fredda è ancora più buona.