Italy

Carlo Conti e lo scherzo sul palco a Fiorella Mannoia: “Puoi andare adesso, continuo io”

Scherzo di Carlo Conti, spesso padrone di casa nei programmi di Rai1, alla collega Fiorella Mannoia, mattatrice de La musica che gira intorno, lo show trasmesso dal primo canale del servizio pubblico venerdì 22 gennaio. Il conduttore prende in giro la collega dopo averla presentata in pieno stile Sanremo, introducendo uno dei suoi brani. Terminata la canzone, Conti sale sul palco e “congeda” Fiorella che accoglie divertita lo scherzo. “Puoi andare, Fiorella. Continuo io”, ha detto Conti a dimostrazione del grado di confidenza che li lega.

Fiorella Mannoia a Carlo Conti: “Voglio prendere esempio da te”

Facendo riferimento proprio alla straordinaria capacità di Conti di tenere la scena, Fiorella ha raccontato un aneddoto legato a una sua partecipazione al Festival di Sanremo, con Carlo nel ruolo di conduttore: “Siamo stati negli stessi palchi tante volte ma due volte ero proprio dopo di te all’ingresso di una diretta. Tu entri e la prima cantante ero io. Un programma che tu conducevi. Uno era il padre di tutti i programmi, Sanremo. Io ero agitatissima, mi tremavano le gambe. Lui era dietro le quinte, al telefono e parlava. Chiamavano i secondi per entrare in scena. 5,4,3,2,1  e lui faceva ‘Ciao, ti richiamo’ e entrava. Voglio prendere esempio da te. Devo stare calma ed essere padrona del palco”.

Gli ospiti de La musica che gira intorno

Ad accompagnare Fiorella Mannoia sul palco de La musica che gira intorno è stato un parterre di ospiti dall’indiscutibile capacità artistica. Intorno a sé la cantante e, in questa occasione, conduttrice ha riunito Zucchero, Giorgia, Marco d’Amore, Alessio Boni, Massimo Ghini, Ornella Vanoni, Vinicio Marchione, Brunori SAS, Silvio Orlando,Tosca, Tommaso Paradiso, Pinguini Tattici Nucleari, Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Riccardo Cocciante, Emma e Alessandra Amoroso.

Football news:

Cavani è tornato in allenamento e probabilmente giocherà con Crystal Palace
Fabio Capello: la Juve ha giocato a Rugby contro il porto. Solo Ronaldo e Chiesa sono in grado di fare la differenza in questa formazione
Neymar: ho postato come mi riprendo da un infortunio e non ho ricevuto messaggi con le parole: Wow, che professionista. Nessuno
Ole-Gunnar Sulscher: il lavoro dei giudici è molto difficile e senza ulteriore pressione. Dobbiamo prendere le loro decisioni
Joan Laporta: sono sicuro che Messi non rimarrà nel Barça se non vinco io le elezioni. Dà al club il 30% delle entrate
Trent ha idolatrato Gerrard fin dall'infanzia ed è entrato in una fiaba: ha ricevuto da Steven la cura e la benda del capitano. Una storia di relazioni meravigliose
Il recupero di Hazard dopo l'infortunio è ritardato. Probabilmente non giocherà con L'Atletico il 7 marzo