Italy

Cartabianca, Salvini cerca Corona: «Manca qualcosa, spero torni presto» e Berlinguer «Manca anche a me»

Il leader della Lega ospite di “Cartabianca” su Rai Tre - Ansa /CorriereTv

«Manca qualcosa, di solito lì c'è Mauro Corona, lo saluto e leggo il suo libro. Spero che torni presto, è una voce ruvida, magari un po' scomoda, che manca». Così Matteo Salvini su Rai Tre, ospite a “Cartabianca” di Bianca Berlinguer. Poi la conduttrice si unisce alle parole del leader della Lega: «Purtroppo non c'è, spero che torni, siamo accomunati in questo».

Mauro Corona è assente dalla trasmissione dallo scorso settembre dopo uno scontro in diretta tv con Bianca Berlinguer. Lo scrittore, ospite fisso della trasmissione, aveva alzato la voce e aveva detto alla conduttrice: «Se mi vuole qui tutta la stagione, mi fa dire le cose. Altrimenti la mando in malora e me ne vado. Da stasera la trasmissione se la conduce da sola, gallina. Stia zitta, gallina!». Berlinguer aveva quindi replicato: «Non posso accettare che lei diventi maleducato e sgradevole, insultandomi mentre conduco la trasmissione. Non si permetta di dirmi gallina». Corona era stato richiamato da Berlinguer perché stava nominando un albergo e la conduttrice lo aveva invitato a non fare pubblicità. La conduttrice si era poi chiarita con il suo ospite, ma la direzione di Rai Tre e la Rai avevano scelto di escludere Corona dal programma.

Questo video contiene contributi www.raiplay.it

Il leader della Lega ospite di “Cartabianca” su Rai Tre - Ansa /CorriereTv CONTINUA A LEGGERE »

«Manca qualcosa, di solito lì c'è Mauro Corona, lo saluto e leggo il suo libro. Spero che torni presto, è una voce ruvida, magari un po' scomoda, che manca». Così Matteo Salvini su Rai Tre, ospite a “Cartabianca” di Bianca Berlinguer. Poi la conduttrice si unisce alle parole del leader della Lega: «Purtroppo non c'è, spero che torni, siamo accomunati in questo».

Mauro Corona è assente dalla trasmissione dallo scorso settembre dopo uno scontro in diretta tv con Bianca Berlinguer. Lo scrittore, ospite fisso della trasmissione, aveva alzato la voce e aveva detto alla conduttrice: «Se mi vuole qui tutta la stagione, mi fa dire le cose. Altrimenti la mando in malora e me ne vado. Da stasera la trasmissione se la conduce da sola, gallina. Stia zitta, gallina!». Berlinguer aveva quindi replicato: «Non posso accettare che lei diventi maleducato e sgradevole, insultandomi mentre conduco la trasmissione. Non si permetta di dirmi gallina». Corona era stato richiamato da Berlinguer perché stava nominando un albergo e la conduttrice lo aveva invitato a non fare pubblicità. La conduttrice si era poi chiarita con il suo ospite, ma la direzione di Rai Tre e la Rai avevano scelto di escludere Corona dal programma.

Questo video contiene contributi www.raiplay.it

Cronaca

Cartabianca, Salvini cerca Corona: «Manca qualcosa, spero torni presto» e Berlinguer «Manca anche a me»

Cronaca

Cacciari scherza su cosa farà a Natale ed esagera un po'

Cronaca

Capua: «Natale rischia di essere un momento di amplificazione del contagio. Serve precauzione»

Cronaca

Brusaferro: «Sarà un Natale Covid, speriamo il primo e l'ultimo»

Cronaca

Coronavirus, l'infermiera simbolo della prima ondata: «Sarà un Natale diverso»

Cronaca

Covid, Brusaferro: «Vaccino in tempi record ma non vuol dire che non sia sicuro, non ci saranno deroghe»

Cronaca

Covid, Rezza: «Oggi 19.350 casi e 785 decessi. L'incidenza dei positivi in Italia è fra le più alte d'Europa»

Cronaca

Covid, Bassetti: «Il tampone prima di vedere i parenti a Natale? Lo sconsiglio, è fuorviante»

Cronaca

Covid, Crisanti: «Si parla di sci con 600 morti al giorno. Non siamo un Paese normale»

Cronaca

Andreoni: «I politici si facciano vaccinare tutti, sarebbe un ottimo segnale»

Cronaca

Spostamenti vietati e hotel di montagna chiusi: tutto quello che c'è da sapere sul Natale. La videoscheda

Cronaca

C'è un lupo che si aggira nel parcheggio della Barilla

Cronaca

Rider per un giorno a Napoli (1 ora di lavoro, 3 euro di guadagno)

Football news:

Ex agente Todoebo: Barcellona credeva in lui e Jean-Clair pensava di essere già un fenomeno. È un peccato
Folle notte del giovane attaccante del West Ham: ha giocato in due partite e ha segnato il debutto gioco base
Sulscher approvò L'affitto di Lingard, anche se voleva tenerlo. Ora la decisione dietro la leadership del Manchester United
Il Fenerbahce ha lanciato una raccolta di fondi per la transizione di Ozil e spera di raccogliere 2 milioni di euro. Il debito del Club - 520 milioni
Kuman sui trasferimenti: se vogliamo di più, dobbiamo comprare. Se nessuno viene, si esibirà come ora
Vasquez non vuole rinnovare il contratto con il Real Madrid. Non aumenta lo stipendio e crede di non essere apprezzato
Portiere Elche Badia: Messi è il miglior giocatore del mondo