Italy

Cartelloni e cori di protesta sotto al municipio: eliminate i passaggi a livello

Il comitato: ci prendono in giro con promesse irrealizzabili Criticata anche l’ipotesi di interramento del tratto ferroviario

UDINE. Il comitato per l’abolizione dei passaggi a livello è sceso in piazza per chiedere, ed è l’ennesima volta, che si proceda con l’eliminazione dalla città dei cinque attraversamenti ferroviari. Ieri una ventina di persone ha attraversato il centro storico, da via Mercatovecchio a piazzetta Lionello fino a piazza Libertà, con una serie di cartelli per ribadire la propria insoddisfazione su come le istituzioni stanno gestendo la situazione.

«Fare degli errori è comprensibile, ciò che invece non è ammissibile è prendere in giro un’intera città». A dirlo è uno dei referenti del comitato, Matteo Mansi, che bolla come un tentativo di gettare fumo negli occhi quello portato avanti dall’attuale amministrazione comunale nel voler associare l’eliminazione dei passaggi a livello con il progetto “Udine 2050”. «Si cerca di fare confusione per distogliere l’attenzione dei cittadini dal vero problema – aggiunge Mansi – dandogli un contentino con la promessa che grazie a “Udine 2050” saranno tolti i passaggi a livello. In realtà “Udine 2050”, che punta a interrare la ferrovia dalla Safau allo scalo di via Buttrio, non ha nulla a che vedere con l’eliminazione dei passaggi a livello. Un agire politico responsabile e serio, che rispetti i cittadini e le loro vite – incalza Mansi – dovrebbe dire: “Non siamo in grado di eliminare i passaggi a livello, ci conviene puntare su altre proposte”. Questo è ciò che ci aspetteremmo da un’amministrazione seria».



Il comitato si dimostra critico sulla soluzione di interrare la linea ferroviaria. «Un’idea di questo tipo non solo metterà a ferro e fuoco l’intera città, ma comporterà l’abbattimento di decine di abitazioni, e quelle che resteranno in piedi saranno lesionate dagli scavi – assicura Mansi –. A quel punto vendere una casa a ridosso della ferrovia sarà impossibile. Chi vorrebbe vivere con un “fossato” sotto le finestre? Il nostro auspicio – chiude Mansi – è che l’amministrazione Fontanini elimini i passaggi a livello come promesso in campagna elettorale, senza addossare eventuali fallimenti a chi l’intervento non l’ha finanziato o, peggio, sostenuto».
 

Football news:

Dzeko è vicino al Passaggio al Fenerbahçe Ozila (Sözcü)
Il 20enne Gilmore è stato riconosciuto come giocatore della partita nel suo debutto in FA Cup, APL, Champions League ed euro
Molti allenatori sono convinti che la squadra vinca grazie alle tattiche. Si sbagliano. Allenatore ungherese sul ruolo dei giocatori
Sta bene. Il centrocampista della Danimarca e Dell'Inter Christian Eriksen, che in precedenza era stato dimesso dall'ospedale, è arrivato con la famiglia a casa sua nella città danese di Odense
5 avtogolov segnato a Euro 2020. Questo è un record
Mourinho sul lavoro in Roma: Mission Impossible. Lo chiamo così perché sono giudicato solo dalle vittorie
Griezmann Pro 1:1 con L'Ungheria: siamo abituati a giocare in tribuna piena. La partita si è rivelata pesante