Italy

Cgia: causa Covid rischio boom lavoro nero, ora sono 3,3 milioni

La crisi determinata dal Covid 19 potrebbe far "esplodere" in Italia l'esercito degli abusivi e dei lavoratori in nero. Secondo le previsioni dell'Istat, entro il 2020 circa 3,6 milioni di persone rischiano di perdere il posto di lavoro. Lo rileva la Cgia la quale segnala che una parte di questi esuberi verrà "assorbita" dall'economia sommersa. In Italia ci sono 3,3 mln di irregolari (38% al Sud) e, producono 78,7 miliardi di euro di valore aggiunto sommerso.

A fronte di 1.253.000 occupati irregolari (38% del totale nazionale), nel Sud il valore aggiunto generato dall'economia sommersa è di 26,8 mld (34% dato nazionale). Fenomeno lenito al Nordest: il fatturato del sommerso è di 14,8 mld. Oltre 3,3 mln di lavoratori irregolari, prevalentemente di dipendenti che fanno il secondo/terzo lavoro, da cassaintegrati o pensionati che 'arrotondano' o da disoccupati che in attesa di ritrovare un lavoro sopravvivono grazie a un'attività irregolare. Da una stima Istat all'1 gennaio 2018, in Calabria gli irregolari erano il 21,6% (136.400), in Campania 19,8% (370.900), in Sicilia 19,4% (296.300), in Puglia 16,6% (229.200) e nel Lazio 15,9% (428.200). La media nazionale è dei 13,1%. Diverso al nord: in Emilia Romagna il 10,1% (216.200), in Valle d'Aosta 9,3% (5.700), in Veneto 9,1% (206.400) e nella Provincia autonoma di Bolzano 9% (26.400). 
   

Football news:

Real scavalcato il Barcellona di vittorie in faccia partite ufficiali - 97 contro la 96
Lampard sull'episodio di Maguire e Aspilicueta: rigore netto a favore del Chelsea
Sulscher su un pareggio con Chelsea: parità di gioco. Ma sentivo che se sarà il vincitore, il Manchester United
Hans-Dieter Flick: il Bayern ha giocato bene in difesa e ha lasciato poco a Eintracht
AJAX con il punteggio di 13:0 ha battuto Venlo. Questa è la più grande vittoria nella storia di Heredivizi
Messi non segna il Real Madrid dopo aver lasciato Ronaldo in Juve. Nell'ultimo Clasico prima del trasferimento hanno segnato entrambi
Sergio Ramos: rigore netto, sono stato preso. È ingiusto condannare l'arbitro