Italy

Champions League, Lazio-Zenit 3-1: doppietta di Immobile e ottavi più vicini

La Lazio batte lo Zenit 3-1 e vede da vicino la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Grande protagonista è stato Ciro Immobile, autore di due gol. A segno anche Marco Parolo. La Lazio la prossima settimana si giocherà il primato del girone con il Borussia Dortmund la prossima settimana. I biancocelesti hanno 8 punti, il Borussia 9, il Bruges che insegue ne ha 4.

Perla di Immobile

Inzaghi lascia in panchina Strakosha, indisponibile Milinkovic-Savic che è positivo. Ma Immobile c'è e si vede. Dopo appena tre minuti il capocannoniere della scorsa Serie A scaglia un tiro dal limite dell'area di rigore, la conclusione è meravigliosa, prende un giro fantastico e diventa imparabile, 1-0 Lazio e partita che si mette subito in discesa. La squadra di Inzaghi è on fire. Il tecnico ha detto ai suoi di provare con dei tiri dal limite dell'area di rigore. Bravissimo pure Parolo che riceve da uno scatenato Correa calcia di prima intenzione e insacca, è il 23′ e la partita sembra essersi messa su binari eccellenti. Ma lo Zenit improvvisamente trova il gol, lo fa con Dzyuba, autore anche lui di una bella conclusione. Entrambe le squadre nel primo tempo cercano ancora il gol, nel finale ci va più vicino lo Zenit.

E ora grande sfida al Borussia

A inizio ripresa sull'asse Lazzari – Immobile i padroni di casa si procurano un calcio di rigore, netto il fallo di Barrios su Immobile, che si presenta dal dischetto e al 55′ fissa il punteggio sul 3-1. Doppietta per ‘Ciro il Grande' che si prepara nel migliore dei modi alla super sfida tra bomber con Erling Haaland, in un Borussia Dortmund-Lazio tutto da seguire e che avrà in palio il primato nel girone. Lo Zenit, che ha un solo un punto in classifica e al massimo può continuare in Europa League, ci prova fino alla fine, ma non arreca danni né problemi a Reina, mentre Muriqi ha la chance del poker ma non la sfrutta. Poco male. La Lazio voleva vincere e lo ha fatto in modo convincente.

Football news:

Allegri non e'nella lista dei candidati per il Chelsea. Tuchel è il favorito, Rangnick è il fallback
De Bruyne salterà da 4 a 6 settimane a causa di un infortunio. Non giocherà con il Liverpool e il Tottenham, probabilmente
Assistente Zidane: ogni sconfitta del Real Madrid solleva critiche. Sappiamo come reagire
Il sindacato parrucchieri criticato Промеса e Лабьяда per la festa di gol in stile taglio di capelli: Sono completamente staccato dalla realtà
Piazon su Chelsea: dopo 3-4 affitti, mi sono reso conto che era solo un business. È stato difficile, ma non mi pento
I risultati di Liverpool sono un'anomalia. Non fatevi ingannare dalle urla-la crisi non è così globale (anche se può costare il campionato)
Leicester ha Interrotto i negoziati sul noleggio di Eriksen a causa dell'alto stipendio del giocatore