I bergamaschi, avanti di 2 gol, raggiunti e superati dal Manchester United. I bianconeri vincono a San Pietroburgo 1-0

L’Atalanta sfiora il colpo a Manchester ma si fa raggiungere e superare nella terza giornata di Champions League. A regalare i tre punti allo United è un gol Cristiano Ronaldo all’81esimo. I bergamaschi hanno sprecato un doppio vantaggio: alle reti di Pasalic al 15′ e Demiral al 28’hanno riposto Rashford al 53′ e Maguire al 75′, poi il colpo di testa vincente del campione portoghese. Vittoria in trasferta invece per la Juventus a San Pietroburgo contro lo Zenit: a decidere la partita un gol all’86esimo di Kulusevski.  

La Juventus supera 1-0 in Russia lo Zenit San Pietroburgo e resta a punteggio pieno nel girone di Champions League facendo tre su tre. Decisivo nel finale, al 41′ della ripresa, il colpo di testa di Kulusevski su assist di De Sciglio. I bianconeri salgono così a 9 punti, mentre lo Zenit resta fermo a 3.

 Il tabellino di Manchester United-Atalanta, gara valida per la terza giornata del girone F di Champions League.

MANCHESTER UNITED-ATALANTA 3-2

RETI: 15′ Pasalic (A); 28′ Demiral (A); 52′ Rashford (M); 75′ Maguire (M); 80′ Ronaldo (M).

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Lindelof, Maguire, Ronaldo, Rashford (65′ Cavani), Greenwood (73′ Sancho), Fred (88′ Matic), Bruno Fernanrdes, Shaw, Wan-Bissaka, McTominay (65′ Pogba). A disp.: Henderson, Alex Telles, Bailly, Dalot, Lingard, Mata, Van de Beek, Elanga. All.: Solskjaer.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; De Roon, Demiral (46′ Lovato), Palomino; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners (79′ Pezzella), Maehle; Ilicic (67′ Miranchuk), Pasalic (67′ Malinovskyi); Muriel (55′ Zapata). A disp: Rossi, Sportiello, Scalvini, Piccoli. All.: Gasperini.

Arbitro: Marciniak (Pol).

NOTE: ammoniti 54′ Lovato (A), 56′ Pasalic (A), 57′ De Roon (A), 63′ Shaw (M), 80′ Palomino 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata