Italy

Charlene e Alberto di Monaco, fine di una favola: lei sta cercando casa in Sudafrica

La bellissima favola tra Charlene e Alberto di Monaco sembra essere giunta al capolinea. Lei sta cercando casa in Sudafrica con i gemelli.

Charlene e Alberto di Monaco

La bellissima favola tra Charlene e Alberto di Monaco sembra essere giunta al capolinea. Lei sta cercando casa in Sudafrica con i gemelli. Le voci degli ultimi tempi si stanno facendo sempre più insistenti. 

Charlene e Alberto di Monaco: la fine di una favola 

Da diverso tempo si inseguono voci sulla presunta fine della favola tra Charlene e Alberto di Monaco. I due sembrano essere sempre più distanti e probabilmente il loro matrimonio è giunto al capolinea. Ci sono sempre più nubi sulla storia d’amore tra Charlene Lynette Wittstocke e il principe Alberto di Monaco, che non compaiono più insieme pubblicamente dallo scorso 26 gennaio. Questo atteggiamento ha scatenato le voci di una possibile rottura e per molto tempo ne hanno parlato davvero tutti.

La stampa e i social network si sono scatenati, chiedendosi se realmente questa bellissima favola sia finita e se Charlene e Alberto sono davvero arrivati al punto di divorziare. In questi giorni Alberto si trova a Tokyo per le Olimpiadi, visto che è membro del Cio. Il dettaglio che ha aumentato notevolmente il sospetto, però, è il fatto che i due non hanno festeggiato insieme i dieci anni di matrimonio, anniversario avvenuto i primi giorni di luglio.

Charlene si trovava nella repubblica sudafricana da marzo, quando si era recata sul luogo delle sue origini per i funerali di Goodwill Zwelithini kaBhekuzulu, il re degli Zulu. 

Charlene e Alberto di Monaco: lei rimane in Sudafrica

L’impegno ufficiale di presenziare ai funerali ha costretto Charlene a lasciare il marito e i due figli gemelli di sette anni, Jacques e Gabriella, a Monaco. Nessuno, però, avrebbe mai immaginato che li avrebbe rivisti solo mesi dopo, a giugno, quando sono andati a farle visita insieme al principe Alberto.

Charlene, invece, è rimasta in Sudafrica e ha deciso di non tornare a Monaco. La causa è stata un’infezione delle vie aeree superiori, che le ha reso possibile il rientro. Questo non basta a sciogliere i dubbi sulla storia d’amore tra Charlene e Alberto di Monaco. Il settimanale tedesco Bunte ha indagato, per riuscire ad avere maggiori informazioni sul loro matrimonio, e ha riscontrato alcuni dettagli secondo cui la principessa starebbe cercando una casa in Sudafrica, nei pressi di Johannesburg. Questo significherebbe una definitiva separazione con il principe e nessun ritorno a Monaco. 

Charlene e Alberto di Monaco: la principessa non rientra

Charlene di Monaco non ha nessuna intenzione di rientrare, almeno secondo le testimonianze raccolte dal settimanale Bunte. Paris Match ha rivelato che l’imprenditrice Colleen Glaeser, grande amica della principessa, la starebbe aiutando a creare un’impresa per gestire le sue attività in Sudafrica. La rivista tedesca ha affermato che l’annuncio del divorzio sarebbe imminente. Secondo i racconti non ci sarebbe un fattore scatenante, ma un disagio che è cresciuto nel tempo e che riguarderebbe le voci continue di infedeltà da parte di Alberto. La principessa si sarebbe sentita “giudicata e incompresa“.

Football news:

Dybala e Morata hanno traumi muscolari. Non giocheranno con Chelsea e Torino
L'ex difensore del Manchester United Gary Neville ha criticato lo stile delle scuse dei giocatori sui social network dopo le dichiarazioni del centrocampista Mancunian brunu Fernandes per un rigore non realizzato nella partita del 6 ° turno DELL'APL
Il Presidente del Borussia Dortmund Hans-Joachim Watzke ha parlato delle prestazioni dell'ala Jadon Sancho, venduta al Manchester United in estate
La UEFA ha rifiutato il caso contro i fondatori della Super League-Barça, Real Madrid e Juventus
Agnelli sulla Super League: i suoi valori garantiranno la stabilità dell'industria calcistica
Moriba non ha ancora giocato per Lipsia dopo il trasferimento da Barca. L'allenatore Marsh non conta su di lui
Simeone di Milano: giocare con questo club in Champions League è fantastico. La prima squadra che è cresciuta negli ultimi anni