Italy

Chiesa e Bernardeschi tornano a disposizione, Allegri ha due armi in più per Juventus-Milan

La Juventus ha recuperato Federico Chiesa e Federico Bernardeschi. I due centrocampisti della Nazionale sono tornati ad allenarsi regolarmente con tutto il gruppo e saranno a disposizione di Allegri per la partita con il Milan, in programma domenica 19 settembre alle 20.45.

Il netto successo ottenuto in Svezia contro il Malmo in Champions League ridà serenità alla Juventus, che si è portata subito al comando del Gruppo H. Tre punti come il Chelsea di Lukaku, ma la miglior differenza reti tiene davanti i bianconeri. Ora tocca recuperare anche in campionato. Allegri e i suoi hanno iniziato male: un pareggio con l'Udinese nella prima giornata e poi due sconfitte contro Empoli e Napoli. La classifica piange, un solo punto contro i 9 di Roma, Napoli e Milan. E proprio il Milan è il prossimo avversario dei bianconeri che hanno bisogno dei tre punti e cercheranno di ottenerli anche con Chiesa e Bernardeschi. I due ex viola, fuori causa contro il Malmo, sono tornati a disposizione.

Buone notizie per Allegri che nell'allenamento del giovedì mattina, che è stato svolto a porte aperte, ha avuto con sé anche Federico Chiesa e Federico Bernardeschi. Entrambi avevano saltato la trasferta di Champions, mentre il primo aveva marcato visita anche contro il Napoli sabato scorso, era stato fermato da un problema muscolare. Sono abili e arruolati i due esterni che con l'Italia hanno vinto gli Europei lo scorso luglio. Saranno entrambi determinanti. Allegri in Svezia ha puntato sul 4-4-2, che darà grandi chance a Chiesa e può darne pure a Bernardeschi. Difficile però pensare che entrambi possano giocare dal primo minuto contro il Milan. Non si è allenato invece De Sciglio, uscito per infortunio a Napoli e fuori anche contro il Malmo.

Difficile fare delle previsioni per la formazione della Juventus. Perché ora i bianconeri sono chiamati a un enorme tour de force, che è già iniziato al ‘Maradona', e prosegue con le sfide con Milan, Spezia e Sampdoria, prima del big match con il Chelsea di Champions. Chiesa sarà della partita sicuramente, più difficile pensare a un Bernardeschi dall'inizio. Davanti sempre Dybala e Morata.

Football news:

Man City vuole 80 milioni di euro per sterling. Barca sarà molto difficile effettuare un trasferimento (Marca)
Ex arbitro Pieri sulla partita Juventus-Roma: se Orsato avesse tenuto il fischio in mano invece che in bocca, avrebbe avuto più tempo
Josep Bartomeu: il Barcellona ha preso in considerazione la possibilità di firmare Mbappe, ma gli allenatori hanno preferito Dembele
Ferdinand su Manchester United: Sulscher deve essere più impegnativo per i giocatori. Questa è la sua composizione, Ole valuteranno di vittorie
Ancelotti sulle ferite di Hazard: Eden è più sconvolto. È stanco di questi problemi
Mourinho ha mostrato di nuovo tre dita durante la partita contro la Juve. Forse, ha lasciato intendere ai fan su treble con l'Inter
Virgil van Dijk: è difficile tornare dopo un infortunio al ginocchio. L'unica cosa che posso fare è fare del mio meglio per aiutare la squadra