L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno a Levico Terme, sul posto si sono portati i soccorsi sanitari, le forze dell'ordine e in supporto anche i vigili del fuoco

LEVICO TERME. Grave investimento pochi minuti prima di mezzogiorno a Levico Terme. Lo scontro è avvenuto tra un ciclista di 44 anni che si trovava in sella alla sua bici e un'auto all'incrocio tra viale Venezia e via Stazione. Un incrocio noto per i problemi legati al transito dei ciclisti che spesso salgono e scendono da via Stazione transitando sull'asse stradale.

L'allarme è scattato alle 11.50. La dinamica dell'accaduto è al vaglio delle forze dell'ordine ma quel che è certo è che il ciclista è finito a terra sull'asfalto dopo che è stato colpito dal fianco destro dell'auto che ha perso lo specchietto e ha rimediato una grossa ammaccatura.

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari e gli agenti della polizia locale Alta Valsugana.

Viste le condizioni del 44enne Trentino Emergenza ha deciso di far alzare da Trento anche l'elisoccorso con l'equipe medica d'emergenza. I sanitari hanno stabilizzato il ciclista per poi elitrasportarlo all'ospedale Santa Chiara.

Sulla dinamica esatta dell'investimento sono in corso i rilievi da parte delle forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato