Italy

Cie di Gradisca, 10 anni di indagine. Gli avvocati: «Un calvario processuale troppo lungo»

Gli avvocati Tarlao, Lazzeri e Agostinis hanno tirato un sospiro di sollievo dopo il pronunciamento del Collegio giudicante

GORIZIA «Finalmente è finita». Appena pronunciata la sentenza di assoluzione, i difensori hanno tirato un sospiro di sollievo. Dopo anni il riconoscimento che «il fatto non sussiste». L’avvocato Tarlao ha osservato: «Finalmente si è riusciti ad avere giustizia con la conclusione del procedimento e il proscioglimento con formula piena di tutti gli imputati da tutti i reati e del Consorzio Connecting People dagli illeciti amministrativi contestati. Non posso che esprimere soddisfazione per la sentenza, che tra il resto censura un’indagine della Procura che ha avuto costi rilevantissimi per la collettività. Sono altresì soddisfatto perché i miei clienti hanno ricevuto la meritata riabilitazione dalle pesanti accuse formulate nei loro confronti. Abbiamo sempre confidato che sarebbe stata fatta giustizia e così è accaduto».

L’avvocato Lazzeri ha affermato: «Sono felice perché il Collegio ha accolto quanto sostenuto dalle difese, l’inesistenza di un qualsiasi fatto di reato. Dopo anni di processo e di udienze chi difendo (Crisci) è stato assolto con formula piena. Ne ero certo, ora lo ha sancito una sentenza. La complessità delle imputazioni e dei documenti hanno comportato uno sforzo enorme per tutti. Da gradiscano mi piace sapere che non è stato commesso alcun illecito nella gestione dell’originario CPT e delle strutture succedutesi nel tempo».

Ha fatto eco l’avvocato Agostinis: «Accolgo con soddisfazione, assieme al collega di studio avvocato Federico Domini, la piena assoluzione che il Tribunale di Gorizia esprime a favore di Bello su vicende vecchie di anni. La decisione pone fine, tombalmente, a più di 10 anni di indagini, escludendo ogni responsabilità penale. Questa sentenza ci conferma che eravamo nel giusto da subito, poiché da subito abbiamo creduto e sostenuto che l’odierno esito era già scritto nella palese inesistenza di idonee prove a sostegno dei gravissimi reati ipotizzati dalla Procura. Resta l’amarezza di un calvario processuale troppo lungo, pesato non poco sulla vita e sulle possibilità di lavoro di innocenti, che sotto tale aspetto non potranno mai trovare giusto risarcimento».

Football news:

I giudici della Premier League hanno raccomandato di non assegnare un calcio di rigore discutibile, come alla Sterlina in semifinale di Euro 2020
Chelsea ha offerto oltre 100 milioni di euro e Marcos Alonso per Lukaku. L'Inter ha rifiutato di vendere il belga
Shomurodov sul passaggio a Roma: farò del mio meglio per mostrare le mie abilità in uno dei più grandi club del mondo
Roma ha acquistato Shomurodov per 17,5 milioni di euro da Genoa
Monaco ha acquistato il centrocampista di Lione Lucas per 12 milioni di euro
Aldridge sul nuovo contratto Manchester United e Sulscher: i tifosi del Liverpool, Chelsea e City gioiscono
Mbappé non lascerà il PSG quest'estate, ma anche i negoziati sul nuovo contratto non conducono (Le Parisien)