Italy

Cinque casi di variante indiana a Castelgomberto: chiuse anche le elementari


Sette casi di variante indiana anche nell’Ulss 8 Berica, cinque dei quali fanno riferimento all’istituto comprensivo di Castelgomberto, dove 300 alunni delle scuole medie erano già stati messi in isolamento a fine aprile.

Oggi infatti sono stati resi noti i risultati del sequenziamento richiesto dall’Ulss 8 Berica per alcuni tamponi, sulla base del protocollo di sorveglianza previsto in questi casi. Tra questi campioni sequenziati, sette sono appunto risultati positivi alla variante indiana, già rilevata, nel vicentino, a Villaverla.

L’Ulss 8 in una nota informa che tutti i pazienti sono in buone condizioni: sono attualmente asintomatici, dopo avere manifestato nei giorni precedenti dei sintomi lievi gestiti a casa senza particolari difficoltà. Essendo, come detto, cinque dei sette casi riconducibili al complesso scolastico di Castelgomberto, è stata predisposta la chiusura anche della scuola elementare nel Comune, dopo la chiusura già avvenuta per la scuola media. Il Servizio Igiene Pubblica dell’Ulss Berica proseguirà ora con la massima attenzione l’attività di sorveglianza epidemiologica.

❌❌❌ AGGIORNAMENTO SULL’EPIDEMIA DA COVID-19 IN COMUNE DI CASTELGOMBERTO

🔴 33 concittadini di Castelgomberto risultano.

Pubblicato da Davide Dorantani su Venerdì 7 maggio 2021

La scuola secondaria di primo grado “Fermi” era stata chiusa per dieci giorni il 28 aprile dopo l’individuazione di un focolaio diffuso, che ha registrato infezioni al Covid-19 in più classi. Allora erano stati 16 gli alunni contagiati e posti in isolamento domiciliare, disposto poi per tutti di concerto tra Comune, dipartimento di Igiene e Prevenzione dell’Ulss 8 Berica e dirigente scolastico. Il giorno del rientro in aula era fissato per lunedì 10 maggio, ad eccezione di chi avesse sviluppato i sintomi della malattia o fosse successivamente risultato positivo al virus. Il 30 aprile il sindaco Davide Dorantoni, “visto l’aumento deciso dei contagi” aveva emesso una ordinanza di chiusura di tutti i parchi pubblici, mentre dalle associazioni sportive avevano scelto di collaborare con l’amministrazione comunale sospendendo le attività per una decina di giorni. A ieri risultano 33 i cittadini di Castelgomberto positivi: di questi solo tre hanno più di 50 anni. 51 invece i cittadini che si trovano in isolamento o in monitoraggio per aver avuto dei contatti stretti con persone contagiate.

I primi casi di contagio con variante indiana risalgono a qualche giorno prima: il 26 aprile, quando una famiglia indiana residente a Villaverla, di rientro dal paese d’origine, si era messa in isolamento e aveva poi sviluppato la malattia. Anche in questo caso il sequenziamento aveva evidenziato trattarsi della variante presente nel paese asiatico.

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno