This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Cislago, tribuna nuova ma non coperta: è polemica

La tribuna senza tettoia

Sarà un lungo inverno sotto la pioggia per i tifosi del Cistellum 2016: dovranno seguire le partite della squadra di casa nella tribuna del nuovo stadio senza tettoia, in balia delle intemperie. Non c’è il tempo materiale per costruirla: non resta che rassegnarsi, confidando nella prossima stagione. E’ l’auspicio di Mirko Mantegazza, presidente della società, il quale si dice stupito che non sia stata realizzata: “Non conosco gli accordi presi dalla precedente amministrazione con Autostrada Pedemontana Lombarda – precisa – Sta di fatto che la struttura è monca. Confidiamo che la nuova giunta la realizzi quanto prima, in tempo per la stagione 2022/2023: ricordo che qui a Cislago gioca il Como Calcio femminile, per cui c’è bisogno di una postazione coperta per le riprese delle pay tv”.

L’ex sindaco Gianluigi Cartabia si dice stupito del fatto che i nuovi amministratori non abbiano ancora concordato i lavori con APL: “Va chiusa la partita dei restanti 600mila euro che la società ha in cassa da girare al Comune, coi quali realizzare la tettoia”.

Dal suo successore Stefano Calegari giungono rassicurazioni: “La tettoria della tribuna sarà fatta perché è un’opera assolutamente essenziale. Si dovrà però predisporre un apposito progetto col relativo finanziamento”. Insomma, c’è tutta una burocrazia da seguire, che si spera si concluda entro la nuova stagione.