Italy

Collegno, oggi lutto cittadino per il funerale del piccolo Richi

COLLEGNO. Collegno si stringe intorno al piccolo feretro di Richi. Alle 15 di oggi, lunedì 13 luglio, nella chiesa di Gesù Maestro in via Ferrucci, si svolgerà il funerale di Riccardo Celoria, il bimbo di 10 anni morto in seguito alle gravi ustioni che lo avevano ferito sul 57 percento del corpo.


I fatti
Richi si era ustionato nella tarda serata del 28 maggio scorso mentre stava eseguendo nella sua casa di via Gobetti un esperimento scientifico che aveva visto su internet. In un attimo, e per cause imprecisate, la miscela di bicarbonato di sodio, zucchero e alcol ha preso fuoco e la fiammata lo ha investito: ustioni gravi su viso, braccia e petto, che i medici del Regina Margherita avevano tentato curare con diverse operazioni. Ma il cuoricino del «piccolo combattente», come lo chiamavano in tanti, il mattino del 3 luglio si è fermato. Una morte che ha lasciato sgomenta la città, tanto che appena saputa la notizia l’amministrazione comunale ha indetto il lutto cittadino per il giorno del suo funerale. Un modo per essere vicini a mamma Silvia e papà Piero e ai tanti piccoli amici e compagni di Richi.

I perché dei nostri lettori

Un’informazione seria, libera, competente e autorevole come quella de La Stampa merita un abbonamento.

Francesco

I perché dei nostri lettori

Perché La Stampa è il quotidiano su cui ho imparato a leggere. La famiglia di mia mamma era di Torino. Una copia era sul tavolo, tutti i giorni. Per me La Stampa è casa.

Paola

I perché dei nostri lettori

Leggo La Stampa perché informa senza distorcere i fatti, perché nella sua indipendenza sa prendere posizione autonoma anche a costo di andare contro corrente.

Fabrizio

I perché dei nostri lettori

Da 50 anni sono un lettore de La Stampa. È il quotidiano che apprezzo perché è equilibrato nei commenti, ha editoriali interessanti, giornalisti competenti [...]

Giancleto (TO)

I perché dei nostri lettori

Perché ho bisogno e voglio contribuire all'informazione di alto livello, perché La Stampa offre pagine importanti per provincia di Cuneo, mia terra di origine. E poi perché è il giornale con cui sono cresciuto.

Pietro, (TO)

Football news:

Ronaldo, Messi, van Dijk,Sancho e Lewandowski sono nella stagione WhoScored
Maurizio Sarri: la Juve è felice di aver vinto forse il campionato più difficile nella storia della serie A
Obameyang è vicino a rinnovare il contratto con L'Arsenal fino al 2023
Rodri: Hazard è uno dei migliori giocatori del mondo
Battere il controllo del Manchester United per Alexis Sanchez: un gol - 11 milioni di euro, un minuto di tempo di gioco-20 mila
Pep Guardiola: se Man City vuole vincere la Champions League, è necessario migliorare il gioco in difesa
I club di APL hanno votato contro 5 sostituzioni nella prossima stagione