This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Come funzioneranno i controlli del green pass dei passeggeri di metro e bus a Roma

Da lunedì 6 dicembre e fino al 15 gennaio (almeno) sarà obbligatorio avere il green pass per salire su tutti i mezzi pubblici di Roma e del Lazio. Ecco chi controllerà la certificazione verde.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Da lunedì entreranno in vigore le nuove regole per l'accesso a tutti i mezzi di trasporto pubblico e quindi autobus, metropolitane, tram e treni. Il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha elaborato un ‘Piano per Roma' con le modalità con le quali verrà verificato il rispetto delle nuove norme introdotte dal governo Draghi con il decreto sul super green pass

Da quando il green pass sarà obbligatorio su bus, tram e metro

Da lunedì 6 dicembre e fino al 15 gennaio (almeno) sarà obbligatorio avere il green pass per salire su tutti i mezzi pubblici di trasporto locale e, cioè, treni, autobus, tram e metropolitane. Il green pass sarà ottenibile tramite completamento del ciclo vaccinale, guarigione dal Covid oppure tampone negativo. Servirà quindi il green pass ‘base' e non il ‘super green pass'. In altre parole non servirà obbligatoriamente essere vaccinati contro il Covid, ma basterà anche solo il risultato negativo del tampone. L'obbligo del green pass sui mezzi pubblici è previsto per le persone con età superiore a 12 anni.

Chi controlla il green pass ai passeggeri di bus e metro a Roma

Chi controllerà il green pass ai passeggeri di bus, tram e metropolitane a Roma? Stando a quanto si apprende, lo faranno non solo le forze dell'ordine, ma anche i controllori di Atac e Cotral, rispettivamente le aziende che si occupano del trasporto pubblico nella Capitale e all'interno della Regione Lazio. Questo è previsto nel ‘Piano per Roma' firmato dal prefetto Matteo Piantedosi. I controllori potranno verificare il green pass e, in situazioni che riterranno necessarie, chiedere l'aiuto delle forze dell'ordine. I controlli di polizia e carabinieri saranno prevalentemente all'uscita dei mezzi, quindi all'uscita di metropolitane e bus (tra capolinee e fermate), ma ci saranno controlli a campione anche in entrata. Le verifiche del green pass, viene fatto sapere, verranno effettuate nel modo "più accurato e capillare possibile". Per quanto riguarda la polizia locale di Roma Capitale, le squadre di controllori faranno verifiche il lunedì e il venerdì "in forma itinerante" con squadre formate da due agenti ciascuna. Nei giorni centrali della settimana i controlli verranno fatti "in forma statica".