Italy

Concorsopoli in Regione Lazio, il parere legale al Comune di Allumiere: “Selezioni risultano viziate, valutate l’annullamento”

Politica

Concorsopoli in Regione Lazio, il parere legale al Comune di Allumiere: “Selezioni risultano viziate, valutate l’annullamento”

Lo scandalo che ha imbarazzato il Pd e portato alle dimissioni dell'allora presidente del Consiglio regionale, Mauro Bruschini, arriverà presto a una conclusione, in forza di quanto scritto dall'avvocato amministrativista Stefano Trippanera: con ogni probabilità il concorso verrà annullato per un vizio legato alla scrittura del bando e alla preselezioni

“Il concorso espletato risulta viziato e l’amministrazione dovrà valutare la percorribilità di un annullamento degli atti”. È racchiusa in questo passaggio di un parere legale richiesto dal Comune di Allumiere il caso della Concorsopoli in Regione Lazio. Lo scandalo che ha imbarazzato il Pd e portato alle dimissioni dell’allora presidente del Consiglio regionale, Mauro Bruschini, arriverà presto a una conclusione, in forza di quanto scritto dall’avvocato amministrativista Stefano Trippanera: con ogni probabilità il concorso verrà annullato per un vizio legato alla scrittura del bando e alla preselezioni. Le persone assunte sono legate a vari partiti: ai dem, soprattutto, ma anche alla Lega e al M5s.

Sulle assunzioni a tempo indeterminato del Consiglio regionale fatte dall’elenco idonei di un concorso svolto ad Allumiere – appena 3.800 abitanti a 40 km da Roma – che ha dato il posto fisso ad almeno 16 persone fra militanti, dirigenti e collaboratori di partito, molti dei quali già lavoravano in Regione, indagano due procure e ora il sindaco Antonio Pasquini, che lavorava nella segreteria di Bruschini, in forza del parere di Trippanera dovrà valutare seriamente la necessità di annullare la selezione.

Nelle carte del bando e nei verbali della commissione esaminatrice esiste infatti una discrepanza tra i punteggi minimi per superare la selezione e quanto effettivamente avvenuto. In alcuni casi vengono indicati in trentesimi e in altri in quaranticinquesimi, con soglie minime passate da 21 a 31. “Avrebbero dovuto superare la prova coloro che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 31 su 45”, si legge nel parere ma “invece sono stati ammessi alla prova scritta i candidati che hanno riportato un punteggio pari o superiore a 21 su 45”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Ddl Zan, Francesca Pascale: “Piazza di sinistra? Diritti umani non hanno bandiera. Forza Italia oggi mi confonde”. Poi l’attacco a Salvini

next
meteo

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno