Italy

Coronavirus: 16.377 nuovi positivi a fronte di 130.524 tamponi effettuati. 672 decessi

I nuovi casi di coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore sono 16.377 a fronte di 130.524 tamponi effettuati (ieri l’incremento era stato di 20.648 su 176.934 tamponi). I decessi sono stati 672 decessi (contro i 541 di domenica) per un totale, da inizio emergenza, che arriva a 55.576.

I numeri della pandemia tornano a salire. Si porta al 12,5% il rapporto tra positivi e tamponi effettuati (+0,9% rispetto a ieri). Salgono, per la prima volta dopo quattro giorni, i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid negli ospedali italiani: 33.187 in totale (+308 in un giorno).

Scendono invece le terapie intensive, con un calo di 9 (3.744 pazienti). Nelle ultime 24 ore ci sono stati 23.004 guariti.

E’ di 48 anni l’età mediana dei casi negli ultimi 30 giorni, aumentata dopo il calo dell’estate. Il 48,3% dei contagiati sono maschi e il 51,7% femmine; l’11% ha sotto i 18 anni, il 15,5 è over 70, il 29% ha tra 51 e 70 anni e la maggior parte, il 44,3%, ha tra 19 e 50 anni.

L’Emilia-Romagna è la regione col maggiore incremento di nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore (+2.041), seguita da Veneto (+2.003), Lombardia (+1.929) e Campania (+1.626).

Football news:

Difensore di barca Dest: mi sento insicuro. È importante riportarla indietro e giocare come prima
Klopp sul gioco con il Manchester United: non mi sento sotto pressione dall'esterno. Per tutta la vita mi sono messo sotto pressione, quindi sono abituato
Zlatan su 0:3 con Atalanta: dobbiamo andare per il risultato, e non abbiamo potuto. Non ci sono scuse
Ramos e Perez hanno una relazione molto strana. Sergio imprime nuovi contratti, e Florentino soddisfatto медиавойны
Ronald Koeman: se non superiamo Cornelia in 90 minuti, devo dire quello che vedo. Altrimenti è meglio trovare un altro allenatore
Antonio Conte: lo scudetto about l'ingresso in Champions League è più importante della Coppa Italia, ma cercheremo di battere il Milan
Golovin su 2 assist nel gioco con Marsiglia: il merito di tutta la squadra-lavoriamo molto sugli standard