Italy

Coronavirus, caso sospetto in provincia di Caserta: test in corso

Leggi anche

coronavirus-spostamenti-italiano-contagiato

Cronaca

Prima di essere ricoverato a Codogno per il contagio da coronavirus, il paziente uno aveva compiuto numerosi spostamenti nel Nord Italia.

coronavirus veneto dolo

Cronaca

Nuovo caso di coronavirus in Veneto, a Dolo: un uomo di 67 anni è ricoverato in rianimazione. Si tratta del 19esimo caso in Italia.

coronavirus

Cronaca

“Nostro figlio è gravissimo, dorme intubato”: a dirlo sono i genitori del 38enne positivo a coronavirus, ricoverato all’ospedale di Codogno (Lodi).

Coronavirus mappa contagi

Cronaca

Secondo la mappa dei contagi elaborata dall’ateneo di Baltimora, l’Italia sarebbe il primo Paese in europa per numero di casi accertati.

Nuovo caso sospetto di coronavirus a Caserta: un uomo bulgaro avrebbero presentato problemi polmonari ed è stato sottoposto ai test.

coronavirus caserta
coronavirus caserta

Sarebbero 19 i casi di coronavirus confermati nel nord Italia: l’ultimo è un uomo di 67 anni di Dolo, vicino a Venezia. Ma l’allarme, dopo il primo decesso a Padova, riguarda tutto il Paese. Infatti, un nuovo caso sospetto di coronavirus è stato registrato in provincia di Caserta. Si tratta di un uomo che, pur non essendo stato in Cina o in contatto con persone infette, avrebbe presentato dei sintomi tipici da Covid-19. Sono in corso i test di verifica e i tamponi, ma dalle prime analisi pare si tratti di un falso allarme.

Coronavirus, caso sospetto a Caserta

Scatta l’allarme coronavirus alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, in provincia di Caserta: un cittadino bulgaro ha presentano sintomi sospetti. L’uomo è arrivato nella clinica con alcuni problemi polmonari ed è stato immediatamente sottoposto ai test.

Un primo tampone faringeo è in attesa delle verifiche: nelle prossime ore si conosceranno gli esiti dall’ospedale Cotugno di Napoli. Da quanto si apprende dai quotidiani locali, lìuomo è risultato negativo al primo test. Da quanto hanno riferito i medici, inoltre, pare che il cittadino bulgaro non abbia effettuato alcun viaggio in Cina né sia entrato in contatto con persone infette. Rimangono da verificare, però, i possibili contagi da “paziente zero”.

Nel frattempo, però, sono state attuate tutte le misure di sicurezza e le precauzioni necessarie. Il personale medico ha indossato le mascherine e il paziente sospetto è stato momentaneamente isolato in attesa dei risultati dei primi test.

Bollettino della clinica

L’ultimo bollettino della clinica Pineta Grande ha rivelato che “dato lo stato di pre-allerta dovuto alla diffusione del Coronavirus, il paziente è stato interrogato e ha confermato di non essere mai stato in Cina e di non aver lasciato la regione Campania da oltre un anno.

Il paziente, data la tipologia di infezione sarà comunque trasferito in un centro dedicato alle malattie infettive”. I primi risultati dei test, comunque, sono risultati negativi.