Italy

Coronavirus, Catalfo: “Fino a 500 euro di indennità per autonomi e partite Iva delle zone rosse”

Un'indennità fino a 500 euro per un massimo di tre mesi per tutti i lavoratori autonomi e le partite Iva delle zone rosse colpite dal coronavirus. È questo uno dei punti compresi nel provvedimento allo studio del governo in merito all'emergenza coronavirus e discusso all'incontro avvenuto nel pomeriggio di oggi tra le parti sociali e il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo. Secondo quanto riportato da fonti presenti al tavolo al ministero dunque sarebbe in discussione la proposta di indennità destinata ai soli lavoratori autonomi e alle partite Ive dei comuni focolaio del contagio del coronavirus.

Coronavirus, stop a contributi fino al 31 marzo per zone rosse

Nel provvedimento allo studio del governo ci sarà la cig in deroga per le imprese sotto 6 addetti e per chi non ha strumenti di sostegno al reddito nelle zone rosse: per questo intervento lo stanziamento previsto è di 21 milioni. Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, avrebbe inoltre annunciato la sospensione dei versamenti contributivi fino al 31 marzo 2020 per le zone rosse colpite dal coronavirus.

Coronavirus: 11 morti in Italia, 325 contagi

Intanto salgono a 11 i morti da coronavirus in Italia: nel tardo pomeriggio è giunta la notizia del decesso di una donna a Treviso, mentre sono tre le vittime di oggi in Lombardia, si tratta di un 84enne di Nembro, in provincia di Bergamo, un uomo di 91 anno di San Fiorano e una donna di 83 anni di Codogno, entrambi comuni della provincia di Lodi. Mentre sono 325 i contagi in Italia: nello specifico sono saliti a tre i contagi in Sicilia: a Palermo sono stati infatti registrati altri due casi positivi al coronavirus, si tratta del marito della turista bergamasca ricoverata all'ospedale Vincenzo Cervello e di un'altra persona che faceva parte del gruppo di 28 turisti arrivati sei giorni fa nel Capoluogo siciliano. Entrambi sono stati sottoposti a tampone faringeo presso istituto d'igiene del Policlinico e sono ora in attesa di controanalisi dall'Istituto superiore di sanità per la conferma. Mentre sono due i contagiati in Toscana e in Liguria, 45 in totale invece quelli in Veneto.