Italy

Coronavirus: è morto Giancarlo, papà di Dario Marcolin

Coronavirus: è morto Giancarlo, papà di Dario Marcolin
Coronavirus: è morto Giancarlo, papà di Dario Marcolin

Coronavirus: è morto Giancarlo, papà di Dario Marcolin (fermo immagine dal canale YouTube del Padova Calcio)

ROMA – Giancarlo Marcolin è morto a Brescia per il coronavirus, era il padre dell’ex calciatore Dario Marcolin.

Aveva 75 anni ed è una delle 921 vittime Covid registrate di Brescia ad oggi inserite negli elenchi ufficiali forniti dalle autorità sanitarie.

Dario Marcolin ha vinto nove trofei durante la sua carriera da calciatore, adesso è un allenatore. 

Dario Marcolin è stato un centrocampista centrale per lo più impiegato nel ruolo di regista o come incontrista, ruolo in cui sopperiva a una certa lentezza  con una buona visione di gioco. 

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Marcolin ha iniziato la carriera di allenatore. Fino a questo momento ha allenato Monza, Modena, Padova, Catania e Avellino.

Durante la sua carriera da calciatore professionista, tra club e Nazionale Under 21, ha vinto nove trofei.

I sette conquistati con la maglia della Lazio sono: uno scudetto, due Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea. 

Con la maglia della Nazionale Italiana Under 21 ha vinto due campionati europei di calcio di categoria. 

Marcolin si è formato nelle giovanili di Rigamonti e Cremonese.

Durante la sua carriera di calciatore professionista, ha vestito le maglie di: Cremonese, Lazio, Cagliari, Genoa, Blackburn (Inghilterra), Sampdoria, Piacenza, Napoli e Palazzolo.

Al momento Marcolin è uno degli opinionisti di Dazn, piattaforma streaming che trasmette le partite di Serie A e Serie B.