Sono 16.424 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i positivi erano stati 13.314. Le vittime sono invece 318, mentre ieri erano state 356.

Sono 340.247 i test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 303.850, oltre 36 mila in meno. Il tasso di positività è del 4,8%, rispetto al 4,4% di ieri (+0,4%).

Terapie intensive e ricoveri

Ancora in salita le terapie intensive, 11 in più (ieri +28), con 178 ingressi del giorno, e sono 2.157 in tutto. Tornano a calare invece i ricoveri ordinari, 78 in meno (ieri +140), 19.217 in totale. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

VALLE D'AOSTA


PIEMONTE

Forte incremento oggi in Piemonte nel numero dei contagi: il bollettino dell'Unità di crisi riporta 1.453 casi (ieri 1.023), il rapporto con i tamponi processati sale al 6,8%. Le vittime sono 17, si conferma per il quarto giorno consecutivo il trend in crescita dei ricoverati in terapia intensiva, +7 rispetto a ieri; in totale sono 152. In lieve calo i pazienti negli altri reparti, -8, totale a 1.911. I tamponi diagnostici processati sono 21.363 (di cui 11,176 antigenici), la quota di asintomatici è pari al 34.3%. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.541, i guariti +924.


LIGURIA

In Liguria scende l'incidenza dei positivi al covid sui testati e si attesta al 3,7% (4,9% ieri) con 285 nuovi casi dopo 4.760 tamponi molecolari e 2.947 test antigenici effettuati, mentre anche il numero dei positivi totali si riduce a 5.676 (-58). La pandemia comporta però 11 nuovi decessi, di persone tra i 68 e i 91 anni (due delle vittime registrate risalgono però a gennaio). Il numero totale dei malati in media intensità resta sotto la soglia psicologica delle 500 unità (a 549, +1). In terapia intensiva ci sono 55 ricoverati (+2).

Made with Flourish


LOMBARDIA


PROVINCIA DI TRENTO

Sono 3 (1.265 in totale) i decessi per Covid nelle ultime 24 ore in Trentino: sono avvenuti tutti in ospedale e si riferiscono a 2 uomini e 1 donna fra i 76 e gli 85 anni. Sono 57 i nuovi casi positivi al molecolare registrati nel bollettino quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari (su 1.916 test). A questi si affiancano i 300 individuati attraverso i test rapidi (su 2.208 test). I molecolari hanno anche confermato la positività di 83 persone il cui contagio era stato rilevato nei giorni scorsi dai test rapidi.

PROVINCIA DI BOLZANO

Ancora 6 morti in Alto Adige: il conto delle vittime della pandemia continua a salire ed è arrivato a 1.012. I laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale, inoltre, nelle ultime 24 ore hanno accertato 355 nuovi positivi: 205 sulla base di 2.308 (di cui 441 nuovi test) tamponi pcr e 150 sulla base di 14.079 test antigenici. Il totale delle infezioni accertate dall'inizio dell'emergenza sanitaria è ora di 64.102, di cui 42.132 rilevate con tampone pcr e 21.970 con test antigenico. I pazienti Covid-19 ricoverati sono 45 nelle terapie intensive (tre dei quali all'estero), 227 nei normali reparti ospedalieri, 163 nelle strutture private convenzionate e 58 in isolamento nella struttura di Colle Isarco. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 11.005.

Made with Flourish


FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.912 tamponi molecolari sono stati rilevati 317 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,36%. Sono inoltre 3.700 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 186 casi (5,03%). I decessi registrati sono 10; i ricoveri nell


VENETO

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati trovati 895 positivi a fronte di "quasi 40.000 tamponi", con un'incidenza del 2,24%. I soggetti attualmente positivi sono 22.332, con 1.379 ricoverati di cui 1.247 in area non critica e 132 in terapia intensiva. I decessi sono stati 21. Questi i dati diffusi dal presidente della regione veneto Luca Zaia.

EMILIA - ROMAGNA

In Emilia-Romagna i nuovi casi di coronavirus sono 1.427, mentre i morti sono stati 33. Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in regione si sono registrati 250.839 casi di positività. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 42.169 ed è il numero più alto da inizio pandemia. La percentuale dei nuovi positivi sui tamponi fatti da ieri è del 3,4%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su (dal primo marzo prenotazioni aperte anche per quelle dagli 80 agli 84 anni). Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 347.915 dosi; sul totale, 131.569 sono seconde dosi, cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 648 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 375 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 665 sono stati individuati all'interno di focolai già noti. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 41,8 anni. Sui 648 asintomatici, 397 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 37 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 22 con gli screening sierologici, 12 tramite i test pre-ricovero. Per 180 casi è ancora in corso l'indagine epidemiologica. La situazione provincia per provincia: Ravenna (240), Bologna (227) e Rimini (222), Reggio Emilia (172), Cesena (133), Modena (94), Ferrara (82), Forlì (73), Imola (65) e le province di Parma (62) e Piacenza (57). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Made with Flourish


TOSCANA

È di 857 nuovi casi, età media 45 anni, e di altri 17 decessi (totale 4.599 vittime) l'andamento del Coronavirus in Toscana nelle 24 ore secondo il consueto report della Regione. Inoltre, i ricoverati vanno a quota 1.005 (+22 su a ieri), di cui 163 in terapia intensiva (+4 unità). Tra i nuovi positivi (+0,6%) 832 sono stati confermati con tampone molecolare e 25 da test rapido antigenico. Dunque, da inizio dell'epidemia in Toscana sono 151.413 i casi di positivi. Crescono di meno i guariti (+0,4%) che con 556 pazienti usciti dal Covid raggiungono un totale di 131.409. Gli attualmente positivi sono oggi 15.405, +1,9% su ieri: di questi sono ricoverati in ospedali 1.005 (+2,2% su ieri) di cui 163 in terapia intensiva (+2,5%), mentre 14.400 positivi sono in isolamento a casa con sintomi che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi (+262 unità su ieri, +1,9%). Ci sono poi 35.435 persone (+1.142 su ieri, +3,3%) isolate in sorveglianza attiva delle Asl per contatti avuti con persone contagiate..


UMBRIA


LAZIO

Su oltre 15 mila tamponi nel Lazio (+4.771) e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 36 mila test, si registrano 1.188 casi positivi (+299), 38 i decessi (+5) e +1.197 i guariti. Aumentano i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. I casi a Roma città sono a quota 500.

Oltre 600 positivi al coronavirus in 24ore nelle Marche: sono 616, tra i quali 266 in provincia di Ancona, quelli rilevati tra le nuove diagnosi. Nel Percorso Screening Antigenico (1047 test), invece, riscontrati 91 casi (da sottoporre al tampone molecolare) con rapporto positivi/testati al 9%.  Nell'ultima giornata, riferisce il Servizio Sanità della Regione, "testati 5.953 tamponi: 3.476 nel percorso nuove diagnosi (1.047 nel percorso Antigenico) e 2.477 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 17,7%)".

Made with Flourish


ABRUZZO

Sono 535 i casi registrati oggi in Abruzzo e risultati dagli 11.473 test eseguiti (5.101 tamponi molecolari e 6.372 test antigenici). Il totale dei
contagi, da inizio emergenza, sale quindi a 52.299. I casi di oggi fanno riferimento a persone di età compresa tra i 7 mesi e i 103 anni, inclusi 83 ragazzi sotto i 19 anni: 6 in provincia dell'Aquila, 30 in provincia di Pescara, 31 in provincia di Chieti e 16 in provincia di Teramo. Del totale dei casi positivi, 13.067 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+48 rispetto a ieri), 12.830 In provincia di Chieti (+172), 13.271 in provincia di Pescara (+160), 12.484 in provincia di Teramo (+100), 413 fuori regione (-1) e 234 (+56) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. I decessi di oggi sono 10 (tra cui due quelli avvenuti nei giorni scorsi, ma riferiti solo oggi dalle Asl) e riguardano persone di età compresa tra i 52 e i 93 anni (3 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara, 4 in provincia dell'Aquila e 1 residente fuori regione). Il totale dei decessi raggiunge quindi le 1.662 unità. Sul fronte ricoveri sono 617 (+22 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati ospedale in terapia non intensiva; 76 (-2 rispetto a ieri con 7 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12027 (-123 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.


CAMPANIA

Ben 2.185 positivi in Campania con una curva in aumento e che passa dal 9,53% di ieri al 10,22 di oggi. È quanto emerge dal bollettino dell'Unità di crisi della Regione. 303 casi sono stati identificati da test antigenici rapidi. In totale si sono registrati 1.763 asintomatici e 119 sintomatici (sia sintomatici che asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare)
I tamponi del giorno sono 21.366 (di cui 3.568 antigenici). Il totale dei positivi finora registrati è di 257.939 (di cui 4.794 antigenici). Il numero complessivo di tamponi è di 2.842.283 (di cui 90.890 antigenici);. Si registrano altre 40 vittime (17 deceduti nelle ultime 48 ore, 23 deceduti in precedenza ma registrati ieri;). Il; totale dei morti è di 4.219. I guariti sono 848 per un totale di 181.890.


MOLISE


BASILICATA

Sono 169 i nuovi casi positivi, di cui 165 riguardanti residenti, su un totale di 1.386 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Negli ultimi giorni si riscontra una tendenza all'incremento dei contagi che nel bollettino di oggi riguarda soprattutto Potenza (30), Matera (25), Montescaglioso (20) e Policoro (19). Non risultano deceduti. I lucani guariti sono 62. Aggiornando i dati complessivi, i lucani attualmente positivi salgono a 3.579 (+103), di cui 3.492 in isolamento domiciliare, mentre sono 10.848 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 357 quelle decedute.


PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati effettuati 10.925 test e rilevati 991 casi positivi: 561 in provincia di Bari, 81 in provincia di Brindisi, 95 nella provincia BAT, 99 in provincia di Lecce, 196 in provincia di Taranto. 2 casi di residenti fuori regione e 4 di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. L'assessore regionale alla Sanita', Pier Luigi Lopalco, ha spiegato che "i casi registrati oggi in provincia di Foggia sono 135, ma oggi sono stati eliminati dal database anche 170 casi registrati nel corso dell'ultimo mese che, dopo verifiche successive, sono risultati non confermati". Sono stati registrati inoltre 24 decessi: 7 in provincia di Bari, 5 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.522.139 test, 106.688 sono i pazienti guariti e 32.090 sono i casi attualmente positivi. 


CALABRIA

"In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 542.311 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 574.228 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al coronavirus sono 37.098 (+278 rispetto a ieri), quelle negative 505.213". Lo rende noto la Regione Calabria nel bollettino quotidiano dei dati relativi al coronavirus: dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 671 (+3 rispetto a ieri).

SICILIA


SARDEGNA

Sono 40.877 i casi di positività complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 65 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 749.112 tamponi, per un incremento complessivo di 2.418 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività dello 2,6%. Si registrano 7 decessi (1.132 in tutto). Sono invece 238 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-9), mentre sono 21 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.712. I guariti sono complessivamente 26.551 (+174), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 223.